Differenze tra le versioni di "Regno dei Cieli"

nessun oggetto della modifica
*Il regno del cielo è per noi, è pronto per noi. Non attacchiamoci dunque alle cose della terra, che assomigliano così poco a un regno. Che pazzia attaccarci a questo, noi re, noi possessori del regno celeste! ([[Charles de Foucauld]])
*Il regno di Dio è anche il regno dell'uomo, perché è la condizione che permette all'uomo di realizzare i suoi desideri più profondi, di amore, di felicità, di eternità, di libertà. Soprattutto di amore, perché [[Dio]] è amore e il regno di Dio è il regno dell'amore. ([[Raniero Cantalamessa]])
*Il Regno di Dio è aperto a tutti, anche a quelli che viaggiano senza biglietto. ([[Jostein Gaarder]])
*Il Regno verrà con il fiorire della vita in tutte le sue forme. ([[Giovanni Vannucci]])
*''Il tuo regno è regno di tutti i secoli''. (''[[Salmi]]'')