Società: differenze tra le versioni

58 byte aggiunti ,  7 anni fa
+1
Nessun oggetto della modifica
(+1)
*Ogni società fino ad oggi è stata oligarchica, cioè governata da pochi, anche se "rappresentanti" di molti; oggi specialmente, malgrado la diffusione di certi modi detti democratici, il potere (un potere enorme) è in mano a pochi, in ogni paese. Bisogna, invece, arrivare ad una società di tutti, alla "omnicrazia". ([[Aldo Capitini]])
*Per la [[letteratura]] realistica antica, la società non esiste come problema storico, ma tutt'al più come problema moralistico, e inoltre il moralismo si rivolge più all'individuo che alla società. ([[Erich Auerbach]])
*Povera società, ricca di inganni. ([[Xavier Forneret]])
*Questa società cambia tutto ciò che tocca in una fonte potenziale di progresso e di sfruttamento, di fatica miserabile e di soddisfazione, di libertà e d'oppressione. La sessualità non fa eccezione. ([[Herbert Marcuse]])
*Se una libera società non può aiutare i molti che sono poveri, non dovrebbe salvare i pochi che sono ricchi. ([[John Fitzgerald Kennedy]])