Differenze tra le versioni di "Alexīs Tsipras"

citazioni su. ne cerco qualcun altra, anche più "ottimista "
(citazioni su. ne cerco qualcun altra, anche più "ottimista ")
*Nessuno vuole un conflitto e non è mai stata nostra intenzione di agire unilateralmente sul debito greco. Il mio obbligo, di rispettare il chiaro mandato del popolo greco di porre fine alle politiche di austerità e il ritorno a un programma di crescita, in nessun modo implica che noi non adempieremo i nostri obblighi verso la [[Banca Centrale Europea|Bce]] o l'[[Fondo Monetario Internazionale|Fmi]]. Al contrario, significa che abbiamo bisogno di tempo per respirare e creare il nostro programma di recupero di medio termine, che tra le altre cose incorporerà gli obiettivi di bilanci in pareggio e riforme radicali per affrontare l'evasione fiscale, la corruzione e le politiche clientelari.<ref>Citato in Vittorio Da Rold, ''[http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2015-02-01/tsipras-chiede-tempo-europa-104004.shtml?uuid=AB5R7YnC Tsipras chiede tempo all'Europa]'', ''Il Sole 24 ore.it'', 1° febbraio 2015.</ref>
*La [[Grecia]] ha un obbligo morale davanti al nostro popolo, alla storia, a tutti gli europei che hanno combattuto e dato la loro vita contro il [[nazismo]]. Il nostro obbligo storico è reclamare il prestito {{NDR|estorto alla Banca centrale greca dal [[Terzo Reich]]}} e le riparazioni per l’occupazione.<ref>Citato in ''[http://www.ilpost.it/2015/02/09/grecia-germania-debiti-guerra/ I soldi che Tsipras vuole dalla Germania]'', ''Il Post.it'', 9 febbraio 2015.</ref>
 
== Citazioni su Alexis Tsipras ==
*[...] la politica politicante cui i nostri politici sono abituati, quella costruita attorno al feticcio della mediazione, cioè del dimezzamento della verità, non funziona più. Ne è prova [[Alexīs Tsipras|Tsipras]]. Come avevamo previsto a gennaio, la sua vittoria ha portato a un nulla di fatto, e questo perché per raggiungere il potere Tsipras ha fatto ricorso al più bieco e menzognero populismo, continuando a proporre ai greci la moneta forte come strumento di riscatto nazionalista: "Non siamo da meno dei tedeschi, vogliamo l'euro anche noi!" Ma l'euro comporta l'austerità, e quindi per opporsi veramente all'austerità bisogna opporsi all'euro. Difficile però contestare l'euro dopo averlo presentato agli elettori come un valore. ([[Alberto Bagnai]])
 
==Note==
482

contributi