Pierre Véron: differenze tra le versioni

sposto senza fonte in discussione
(traduco e inserisco citazione)
(sposto senza fonte in discussione)
'''Pierre Véron''' (1831 – 1900), scrittore e poeta francese.
 
==Senza fonte==
{{Senza fonte}}
*Esculapio: Dio della medicina. Plutone lo fece fulminare da Giove, perché aveva reso la vita a un morto. I discepoli d'Esculapio hanno dato la morte a tanti viventi che Plutone avrebbe dovuto prevedere tale copiosa compensazione e dichiararsene soddisfatto in anticipo.
*Guillotin Giuseppe-Ignazio: nonostante la concorrenza, egli è, fra tutti i medici, colui che ha trovato la via più breve dalla medicina alla morte.
*L'anniversario è l'eco del tempo che passa: inesorabilmente.
*La [[salute]] è una pianta rara di cui i medici non sono ancora arrivati a distruggere la specie.
*La guarigione è una cosa di cui i medici non hanno nessuna colpa.
*[[Medico]]: [[caccia]]tore per il quale la caccia è aperta tutto l'anno.
*[[Oblio]]: una spugna che non si trova mai quando se ne ha bisogno
*Rughe: solchi nei quali, il più delle volte, non è spuntato niente.
==Citazioni di Pierre Véron==
*Rughe: solchi nei quali, in molti casi, non è spuntato niente.
==Altri progetti==
{{interprogetto|w=Pierre Véron|w_site=en}}
 
{{stub}}
 
[[Categoria:Poeti francesi|Véron, Pierre]]
[[Categoria:Scrittori francesi|Véron, Pierre]]
 
 
[[bg:Пиер Верон]]