Differenze tra le versioni di "Domanda"

66 byte aggiunti ,  5 anni fa
+1, tolgo prov. poco pertinente già in Proverbi italiani
(→‎Italiani: sposto uno in Dare e altri due in Domanda e risposta)
(+1, tolgo prov. poco pertinente già in Proverbi italiani)
*Il vero antagonista del kitsch totalitario è l'uomo che pone delle domande. Una domanda è come un coltello che squarcia la tela di un fondale dipinto per permetterci di dare un'occhiata a ciò che si nasconde dietro. ([[Milan Kundera]])
*Il vero problema dell'attuale stato della nostra civiltà è che abbiamo smesso di farci delle domande. ([[Zygmunt Bauman]])
*La [[creatività]] è soprattutto la capacità di porsi continuamente delle domande. ([[Piero Angela]])
*La domanda è già un miracolo. È il primo modo della coerenza, del compimento di sé, della propria libertà. ([[Luigi Giussani]])
*Lo scopo di una domanda è di ottenere informazioni che interessano a noi, e a nessun altro. (''[[Scoprendo Forrester]]'')
 
===[[Proverbi italiani|Italiani]]===
*A chi batte forte, si apron le porte.
*Assai domanda chi ben serve e tace.
*Bocca che tace mal si può aiutare.