Differenze tra le versioni di "Conoscere sé stessi"

Roberto Gervaso
(→‎Citazioni: Ermete Trismegisto+1)
(Roberto Gervaso)
*''Chi conosce gli altri è sapiente, | chi conosce sé stesso è illuminato''. ([[Laozi]])
*Chi si conosce bene, fa poco conto di se stesso né si compiace della lode degli uomini. (''[[Imitazione di Cristo]]'')
*Ciò che l'uomo conosce di se stesso non lo aiuta né a vivere né a morire. ([[Roberto Gervaso]])
*Colui che conosce se stesso, conosce il Signore. (massima sufi)<ref>Citato in Armstrong, p. 194.</ref>
*Conoscere l'altro e se stessi – cento battaglie, senza rischi; non conoscere l'altro, e conoscere se stessi – a volte, vittoria; a volte, sconfitta; non conoscere l'altro, né se stessi – ogni battaglia è un rischio certo. ([[Sūnzǐ]])