Differenze tra le versioni di "Critica"

69 byte aggiunti ,  5 anni fa
+1
(+1)
(+1)
*La critica della religione è il fondamento di ogni critica. ([[Karl Marx]])
*La critica è indulgente coi corvi e si accanisce con le colombe. ([[Giovenale]])
*La critica è un'imposta che l'invidia percepisce sul merito. ([[Pierre-Marc-Gaston de Lévis]])
*La critica è un fucile molto bello: deve sparare raramente! ([[Benedetto Croce]])
*La critica è una spazzola che non si può usare sulle stoffe leggere, dove porterebbe via tutto. ([[Honoré de Balzac]])
*La critica va fatta a tempo; bisogna disfarsi del brutto vizio di criticare dopo. ([[Mao Tse-tung]])
*La gente ti chiede una critica, ma in realtà vuole solo una lode. ([[William Somerset Maugham]])
*Mi perdoni quest'eccesso di citazioni, ma noi critici facciamo quello che possiamo. La nostra vera missione è spazzare via le migliaia di aborti che ogni giorno, oscenamente, tentano di venire al mondo. (''[[8½]]'')
*Noi non neghiamo alla critica i suoi diritti, né rimproveriamo al genio dei giovani il suo istinto di emancipazione e di novità. Ma riteniamo non degno di giovani il decadentismo iconoclasta e privo di amore dei contestatori di mestiere. ([[Papa Paolo VI]])
*Non ho mai capito la "funzione" del critico. Dovrebbe forse controllare l'esattezza di un'espressione artistica per stilare classifiche o usare con maggiore appropriatezza gli aggettivi "migliore" e "peggiore"? Dovrebbe mettersi a indagare l'intenzione di uno scrittore, di un pittore, di un musicista esplorandone psiche, cultura, emozione, malattie intercorrenti, conto in banca, temperatura delle guance? Non mi stupisco se qualcuno o tutti fanno commenti, ma la critica, quella che alcuni chiamano critica, mi appare come una disprezzabile invasione di campo. ([[Mina (cantante)|Mina]])
*[[Senso critico]]
 
== Altri progetti ==
{{interprogetto|etichetta=critica|w|w_preposizione=riguardante la|wikt=critica}}
 
[[Categoria:Attività]]