Tommaso Landolfi: differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  7 anni fa
→‎Citazioni di Tommaso Landolfi: Corretto errore di battitura
Nessun oggetto della modifica
(→‎Citazioni di Tommaso Landolfi: Corretto errore di battitura)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
==Citazioni di Tommaso Landolfi==
*Al mondo non sempre i buoni e i generosi hanno la ricompensa che si meritano. (da ''Il principe infelice'', Adelphi)
*Eppoi si facciano al minimo cambiar nome, i lavoratori, se vogliono accreditare presso i migliori la loro causa. Ma che davvero si può seguitare con denominazioni come: masse lavoratrici, camera del lavoro, confederazione del lavoro, o con quell'altra simile al rumore d'un ventre diarroico, di proletario, con relativo proletariato, eccetera? E facciano cambiar nome ai loro dirigenti (altra bella e, per chi è diretto, onorevole paroleparola). S'è mai sentito uno di costoro che avesse un nome con qualche luce di spirito o con qualche destino? (da ''Cancroregina'', Adelphi, Milano, 1993, p. 80)
*I motorini ad esempio (veicoli) son crebramente sgradevoli, e sono in pari tempo la vera voce della democrazia: onde io vorrei cavare un di quei raziocini che i trattati di logica condannano, ma che almeno alleggeriscono il cuore. (da ''Le più belle pagine'', Rizzoli, Milano, 1989, p. 413)
*Il [[bianco]] è il colore sfacciato del pudore. (da ''Racconti'', Vallecchi, 1961)
1 535

contributi