Differenze tra le versioni di "Elsa Fornero"

 
=== Sulla riforma delle pensioni Fornero ===
*Recentemente la Consulta ha bocciato il blocco dell’indicizzazione delle pensioni voluto dal governo Monti, di cui lei era ministro. Come ha accolto la sentenza?
Mi ha sorpreso, lo ammetto. La prima reazione si è accompagnata a un’amara considerazione: evidentemente la nostra Costituzione non tutela le generazioni più giovani. E meno ancora quelle future. Vede, il sistema previdenziale è un patto tra generazioni, affidato allo Stato proprio perché garantisca tutti. Questa sentenza, invece, mi è sembrata un ritorno al passato. Quando i diritti acquisiti erano considerati intoccabili, a prescindere da chi ne doveva sopportare l’onere. <ref>Citato in Marco Sarti, [http://www.linkiesta.it/elsa-fornero-pensioni-giovani Pensioni, parla Elsa Fornero: «Ora basta far pagare il conto ai giovani»], ''linkiesta.it'', 21 maggio 2015.</ref>
 
*Aggiungiamo prima una cosa: le riforme delle pensioni si fanno non guardando al passato, cercando cioè di difendere quanto più possibile i trattamenti generosi rispetto ai contributi versati.<ref>Citato in Ivan Lagrosa, [http://neosonline.info/2015/06/15/intervista-ad-elsa-fornero/ Intervista ad Elsa Fornero], ''Neosonline.info'', 15 giugno 2015.</ref>
 
17

contributi