Differenze tra le versioni di "Peter Schneider"

m
+wikilink
m (→‎Altri progetti: sostituisco interprogetto verso Wikipedia in altra lingua (esiste in italiano) using AWB)
m (+wikilink)
*La lotta per l'esistenza si palesa soprattutto lì dove non c'è altra via di scampo e dove la povertà s'incontra con la miseria: negli uffici degli alloggi pubblici e dell'assistenza sociale, nei quartieri dove il riscaldamento si provvede ancora con il carbone e dove il gabinetto sta nell'ammezzato. È in questi luoghi che si dichiara ad alta voce quello che del Muro non piace a quanti non si possono permettere la recente euforia: che non sia rimasto intatto. (p. 20)
*Una ostinata speranza vuole che i «liberi» scrittori e intellettuali, non tenuti a dar retta ad altri che a se stessi, cerchino la verità con meno esitazioni e ambasce degli altri mortali. (p. 64)
*Gli [[eroismo|eroi]] sono più inclini all'autocitazione che all'autocritica. (p. 65)
*Le uniche cose che meritano [[discussione]] e interesse non sono i tentativi di dimostrare di avere avuto ragione, ma gli errori commessi e gli aspetti che non si conoscevano. (p. 65)
*I grandi crimini sociali di questo secolo sono stati commessi in nome di un «idea». E l'idea – anche se non la sua esecuzione, è appoggiata e anche inneggiata da noi scrittori. E fin troppo spesso non ci siamo limitati a inneggiare all'idea, ma anche alla sua esecuzione. (p. 69)
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|w}}
 
[[Categoria{{DEFAULTSORT:Scrittori tedeschi|Schneider, Peter]]}}
[[Categoria:Scrittori tedeschi]]
 
[[cs:Peter Schneider]]