Differenze tra le versioni di "François de La Rochefoucauld"

m
+wikilink
m (+wikilink)
m (+wikilink)
*È una grande [[follia]] voler essere saggi da soli. (231)
*Ci consoliamo facilmente delle [[disgrazia|disgrazie]] dei nostri amici quando servono a dar mostra della nostra sensibilità nei loro confronti. (235)
*Nessuno merita di essere lodato per la propria [[bontà e cattiveria|bontà]], se non ha la forza di essere [[bontà e cattiveria|cattivo]]; ogni altra bontà, il più delle volte, non è altro che pigrizia o assenza di volontà. (237)
*È una grande [[abilità]] saper nascondere la propria abilità. (245)
*Ciò che appare [[generosità]] spesso è solo ambizione travestita che disprezza i piccoli interessi per mirare ai più grandi. (246)