Differenze tra le versioni di "Carlo Goldoni"

m
nessun oggetto della modifica
m (→‎Altri progetti: Bot - ip: predisposizione parametro cat per aggiornamento interprogetto using AWB)
m
*Le [[bugia|bugìe]] sono per natura così feconde, che una ne suole partorir cento. (da ''Il bugiardo'')
*Oh bella! Ghe n'è tanti che cerca un padron, e mi ghe n'ho trovà do. Come diavol oia da far? Tutti do no li posso servir. No? E perché no? (da ''Il servitore di due Padroni'')
*{{NDR|Sulle [[bugia|bugie]]}} Spiritose invenzioni. (da ''Il bugiardo'', I, 4)
*Tutti cercan di fare quello che fanno gli altri. Una volta correva l'acquavite, adesso è in voga il [[caffè]]. (da ''La bottega del caffè'')