Differenze tra le versioni di "Ubriachezza"

208 byte aggiunti ,  5 anni fa
+1
(+1)
(+1)
*Quando ci si sveglia da una sbornia, il mondo non sembra più tanto coerente. ([[Fredric Brown]])
*Quando sono ubriaco, sulla scena eseguo senza precisione dei movimenti che solo la precisione giustifica e cado nell'errore più penoso che un clown possa fare: rido delle mie stesse trovate. ([[Heinrich Böll]])
*Scrivo nei caffè, col rischio di passare per un ubriacone, e difatti lo sarei forse diventato se le potenti repubbliche non colpissero col dazio, crudelmente, gli alcool consolatori. ([[Georges Bernanos]])
*Se un uomo ubriaco diventa improvvisamente muto, egli muore con convulsioni, a meno che egli non sia preso da febbre, a meno che non viva sino a quando l'ebbrezza scompaia ed egli recuperi la voce. ([[Ippocrate]])
*Trovo che l'alcol assunto in dosi adeguate procuri tutti gli effetti dell'ubriachezza. (''[[Wilde (film)|Wilde]]'')