Differenze tra le versioni di "Ottimismo e pessimismo"

+3
(+3)
(+3)
*Se è vero che l'ottimismo permette al mondo di andare avanti e che il pessimismo lo rallenta, allora è pericoloso propagare una filosofia pessimista. ([[Helen Keller]])
*Sono un pessimista a causa dell'[[intelligenza]], ma un ottimista per diritto. ([[Antonio Gramsci]])
 
===[[Osho Rajneesh]]===
*Il pessimista continua a cercare il lato oscuro delle cose, negando quello più luminoso; accetta solo una mezza verità. L'ottimista nega il lato oscuro delle cose, accettandone solo quello luminoso; anche lui è nel vero solo a metà.
*Se il pessimista ha torto, l'ottimista non ha ragione; né l'uno né l'altro sono pronti ad accettare la verità così com'è. Entrambi scelgono.
*Un pessimista può diventare ottimista; un ottimista può diventare pessimista. Un pessimista non è altro che un pessimista a testa in giù, e viceversa.
 
==Note==