Differenze tra le versioni di "Tenzin Gyatso"

* Per essere veramente [[felicità|felici]] in modo duraturo è necessario riconoscere innanzitutto la realtà della sofferenza. Forse all’inizio è deprimente, ma alla lunga ci si guadagna.
* A quelli che sono [[pessimismo|pessimisti]] e si tormentano di continuo mi viene voglia di dire: quanto siete stupidi!
* Chi non si imbatte in nessun problema e passa la vita nella bambagia si dissocia dalla vita reale. Di fronte alla prima difficoltà «invade il paese di lamenti».
 
==''L'arte della pace interiore''==
81 620

contributi