Differenze tra le versioni di "Fabio Capello"

+1
(non adeguata, l'avrà detto anche qualcun'altro)
(+1)
==Citazioni di Fabio Capello==
*Ho votato tanti partiti diversi: PSI, PRI, DC per tanti anni, poi Lega nord e Forza Italia. [[Silvio Berlusconi|Berlusconi]] è stato grandissimo come imprenditore, cioè in una posizione dove poteva decidere tutto o quasi. In politica invece è un uomo con le mani legate. Ha dovuto accontentare troppa gente e non ha potuto fare come voleva lui. Però lo voterò ancora<ref>Citato in ''[http://cinquantamila.corriere.it/storyTellerThread.php?threadId=CAPELLO+Fabio Biografia di Fabio Capello]'', ''Corriere della Sera'', 4 novembre 2013</ref>.
*[[Francisco Franco]] ha lasciato in eredità l’ordinel'ordine. In Spagna funziona tutto e funziona bene, ci sono educazione, pulizia, rispetto e poca burocrazia<ref>Citato in [http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2006/02_Febbraio/09/capello.html ''Capello «franchista» fa infuriare la Spagna''], ''Corriere della Sera'', 9 febbraio 2006</ref>.
*Ai nostri allenatori [[José Mourinho|Mourinho]] non ha da insegnare niente. In Italia il calcio tatticamente è una cosa molto, molto seria. Sotto l'aspetto calcistico siamo i più avanzati e ormai tutti conoscono tutto. Mourinho adesso ha in mano una macchina straordinaria e non credo farà rivoluzioni, gli sarà sufficiente portare quell'un per cento di novità.<ref>Citato in Corrado Zunino, ''[http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2008/07/24/mourinho-in-italia-non-cambiera-il-calcio.html Mourinho in Italia non cambierà il calcio e tra due anni smetto]'', ''la Repubblica'', 24 luglio 2008.</ref>
*Allenare la Juve dovrebbe essere il sogno di una vita, ma non lo è della mia<ref>Il 1° luglio 2004 diventa ufficialmente allenatore della Juventus.</ref>. (citato in ''[http://archiviostorico.corriere.it/2004/maggio/29/Capello_alla_Juve_esplode_ira_co_9_040529024.shtml Capello alla Juve, esplode l'ira dei tifosi giallorossi]'', ''Corriere della sera'', 29 maggio 2004)
*{{NDR|sulla stagione 2007-2008 che segna il ritorno in Serie A della Juventus}} La Juve è la Juve, deve stare sempre in alto. (citato in ''Gazzetta dello Sport'', 3 marzo 2008, [http://www.gazzetta.it/Calcio/SerieA/Primo_Piano/2008/03_Marzo/11/capello.html www.gazzetta.it])
*La Triade? Non rinnego la loro amicizia, avevano qualcosa in più degli altri. Formano un mix completo. L'abilità gestionale a livello societario del dottor [[Antonio Giraudo|Giraudo]], grazie al quale non c'erano bisogno degli investimenti della Fiat per fare il mercato. La competenza tecnica di [[Roberto Bettega]] e la bravura nell'acquistare i giocatori di [[Luciano Moggi]]. Una società che ti permetteva di dedicarti solo al campo e di fare l'allenatore, senza dover pensare a nulla.<ref name =undici/>
*{{NDR|Su [[Gonzalo Higuaín]]}} Lo presi io al Real Madrid quando non aveva ancora venti anni, mi piacque subito. Vidi delle cassette, mi interessò immediatamente perché si muoveva molto e partecipava sempre all'azione. Higuain non è un attaccante che resta fermo in area avversaria in attesa del pallone. Appena arrivò a Madrid si mise subito a disposizione del gruppo, lavorava tantissimo per migliorare tecnicamente. Ha sempre dimostrato fiuto del goal e grande determinazione, è un calciatore importante.<ref>Da un'intervista rilasciata a Sky Sport; citato in ''[http://www.goal.com/it/news/2/serie-a/2014/03/02/4656343/higuain-fa-cantare-napoli-capello-ricorda-lo-portai-io-al Higuain fa cantare Napoli, Capello ricorda: "Lo portai io al Real... "]'', ''Goal.com'', 2 marzo 2014.</ref>
*[[Paolo Maldini|Maldini]]? È semplicemente il miglior difensore del mondo. (citato in ''Maldini la bandiera rossonera, [http://calciatori.com/magazine1.nsf/8a238c218b1a6cedc1256b18004ddeab/31dba1e8bdd871cac1256ae700597bba?OpenDocument calciatori.com]'')
*Lo volevo alla [[Associazione Sportiva Roma|Roma]], ma non riuscimmo a portarlo. Lo volli alla Juve perchè ero convinto fosse un fuoriclasse vero. Quando arrivò a Torino calciava solo forte e male. Consigliai a [[Zlatan Ibrahimovic|Zlatan]] di perfezionare la tecnica di tiro ed ogni giorno si fermava dopo l'allenamento con Galbiati a fare tiri in porta. Credo che i risultati si vedano. Fa giocate che solo i fuoriclasse sanno fare e che sono impensabili per gli altri.<ref name = undici/>