Differenze tra le versioni di "Giorgio Falco"

*Piange l'abitudine, perché così esige il mondo dall'inizio.
*Come se il dolore fosse intercambiabile, una vaghezza adattabile a chiunque.
*Tombini di ghisa.
*La debolezza di mia madre è una forma anomala di resistenza.
*Il mondo è un soffitto di soldi, le banconote sono le ultime stelle disponibili e cadenti.
Utente anonimo