Differenze tra le versioni di "Fargo (serie televisiva)"

+ episodio 1x06
(+ episodio 1x06)
*{{NDR|A Lester}} Il tuo problema è che hai sempre pensato che ci fossero delle regole. Non ce ne sono. Una volta eravamo gorilla. Avevamo quello che potevamo prendere e difendere. La verità è che sei più uomo oggi di quanto non lo fossi ieri. [...] È una marea di sangue, Lester, questa nostra vita. La merda che ci fanno ingoiare giorno dopo giorno, il capo, la moglie, eccetera, sfinendoci... Se non ti opponi e non gli spieghi che sei ancora una scimmia, nel profondo, lì dove conta, alla fine vieni spazzato via. ('''Lorne Malvo''')
 
*'''Pearl Nygaard''': Ma tu non sei un uomo, Lester! Non sei neanche un mezzo uomo! Sinceramente non so neanche perché abbia pensato di sposarti. Mia madre lo diceva: "Non sposarlo, Pearl. È uno di quei ragazzi che perde sempre. E lo sai cosa diventano quelli così? Dei falliti."<br>'''Lester Nygaard''': Ritira quello che hai detto.<br>'''Pearl Nygaard''': Se no? Che cosa farai? Tu non mi guardi negli occhi neanche quando facciamo sesso!<br>'''Lester Nygaard''': No, apetta! Sei tu che non guardi in faccia me!<br>'''Pearl Nygaard''': Così posso immaginare un vero uomo!<br>'''Lester Nygaard''': {{NDR|Sbatte la mano sulla lavatrice e urla}} Ritira quello che hai detto!<br>'''Pearl Nygaard''': Se no? Che cosa farai?<br>{{NDR|Lester prende in mano un martello}}<br>'''Pearl Nygaard''': {{NDR|Sbeffeggiandolo e pronunciando le sue [[Ultime parole di personaggi immaginari|Ultimeultime parole]]}} Oh! Mi vuoi colpire con quello! Questa è davvero... {{NDR|Lester le da un colpo in fronte col martello}}<br>'''Lester Nygaard''': {{NDR|Continua a colpirla dopo che è caduta a terra}} Oh, Gesù... Oh, Gesù... Oh, Gesù... Oh, Gesù... Oh, Gesù... Mi dispiace... Oh, Dio... Oh, Dio...
 
*E se tu avessi ragione e gli altri torto? ('''Poster appeso alla parete nel seminterrato di Lester''')
 
*{{NDR|Parlando del nome della figlia appena nata}}<br>'''Molly Solverson''': L'hai chiamata... Bernadette.<br>'''Ida Thurman''': Un'idea di Vern. Il nome di sua madre. Io volevo Allie. E adesso è morto. Quell'uomo sapeva sempre come avere la meglio!
 
===Episodio 6, ''Buridan's Ass''===
{{cronologico}}
 
*Uccidi e sarai ucciso. Voglio la testa. Questo è il messaggio. ('''Mr. Tripoli''')
 
*'''Don Chump''': {{NDR|Leggendo al telefono con la voce contraffatta}} C'era una volta un ragazzino che era nato nei campi e cresciuto nei boschi e non aveva niente. In inverno moriva di freddo e in estate di caldo. Conosceva il nome di ogni insetto. Di notte guardava le luci nelle case e bramava. Perché lui era fuori e loro dentro? Perché lui aveva tanta fame e loro erano sazi? "Dovrei essere al posto loro" diceva. E dall'oscurità vennero i lupi, sussurrando. Capisci quello che dico?<br>'''Stavros Milos''': Sì.<br>'''Don Chump''': Garage Gustafson, a mezzogiorno.
 
*Per tutta la mia vita sei stato un peso. Adesso basta. C'è qualcosa che non va in te, Lester, c'è qualcosa che non quadra. ('''Chazz Nygaard''')
:''You've been a burden my whole life. I'm done. There's something wrong with you, lester.There's... there's something missing. You're not right in the world.''
 
*'''Addetto al parcheggio''': Biglietto, prego.<br>'''Stavros Milos''': Ho cambiato idea. Ho deciso di... Dio me l'ha detto. Lui ha un altro piano.<br>'''Addetto al parcheggio''': Dio le ha detto di non parcheggiare?<br>'''Stavros Milos''': No, no, no. Adesso so cosa devo fare, prima no.<br>'''Addetto al parcheggio''': Be', signore, capisco... Fanno due dollari per i primi trenta minuti, quindi...<br>'''Stavros Milos''': Figliolo, tu vai in chiesa?<br>'''Addetto al parcheggio''': Sì.<br>'''Stavros Milos''': Allora alza la sbarra, te lo chiede il tuo Dio!
 
*'''Gus Grimly''': Due facce.<br>'''Molly Solverson''': Che vuoi dire?<br>'''Gus Grimly''': Si dice così di un bugiardo: che ha due facce. Perché ha una faccia per dire la verità e un'altra per... Penso che sia la cosa che più mi infastidisce.<br>'''Molly Solverson''': Più della violenza e degli omicidi addirittura?<br>'''Gus Grimly''': Be', certo, anche quello. Ma, insomma... Eh... Quando un cane diventa rabbioso non puoi scambiarlo per un cane normale. E il fatto è che noi dovremmo comportarci, noi esseri umani, dovremmo comportarci meglio, Essere migliori. Capisci?<br>'''Molly Solverson''': È dura sopravvivere se credi in questo.<br>'''Gus Grimly''': Tu non ne hai idea.
 
*{{NDR|A Don Chump}} Nel caso Stavros chiamasse la polizia, vogliamo che siano impegnati per rispondere. Questa è la prima parte. Seconda parte: hai mai provato il turkish delight? È disgustoso. ('''Lorne Malvo''')
 
*{{NDR|In risposta alla parabola raccontata da Ari Ziskind in ''[[#Episodio 5, The Six Ungraspables|The Six Ungraspables]]''}} Poteva fare del volontariato. ('''Molly Solverson''')
 
*'''Gus Grimly''': Io non ho mai voluto fare il poliziotto. Insomma... Alcuni ragazzi crescono con quest'idea, ma non io.<br>'''Molly Solverson''': E qual era il tuo sogno?<br>'''Gus Grimly''': Penserai che sia buffo, ma... volevo lavorare all'ufficio postale. Fare il postino. Mi piace il fatto di vedere le stesse persone, portare loro quell'assegno che aspettano o i regali di Natale. Far parte della comunità. Ma... avevano bloccato le assunzioni. Poi un amico del liceo mi disse che la polizia assumeva, così ho colto l'occasione. Non pensavo che mi avrebbero preso.
 
*Fermi! ('''Don chump''') {{NDR|[[Ultime parole di personaggi immaginari|Ultime parole]]}}
 
*'''Lorne Malvo''': {{NDR|Pugnalando Mr, Numbers per sapere chi è il mandante}} Chi? Chi?<br>'''Mr. Numbers''': {{NDR|[[Ultime parole di personaggi immaginari|Ultime parole]]}} Fargo! Fargo! {{NDR|Lorne Malvo lo sgozza}}
 
*{{NDR|Durante l'incidente causato dalla pioggia di pesci<ref>Cfr.: [[:w:Pioggia di animali|Pioggia di animali]]</ref>}}<br>'''Dmitri Milos''': {{NDR|[[Ultime parole di personaggi immaginari|Ultime parole]]}} Che diavolo è stato?! Cos'era? Cosa...<br>'''Wally Semenko''': {{NDR|[[Ultime parole di personaggi immaginari|Ultime parole]]}} Che cos'è? Oddio... pesci! Diavolo!
 
==Citazioni su ''Fargo''==
14 387

contributi