Differenze tra le versioni di "Mario Pappagallo"

*È interessante sottolineare che alcune ricette tradizionali prevedono l'utilizzo, accanto ai [[legumi]], di cipolla, cumino, mirto e timo, utili a facilitarne la digestione e moderare la fermentazione intestinale. (p. 47)
*Anche i legumi sono semi così come lo sono noci, mandorle, nocciole, noccioline, semi di zucca, ecc.: tutti ricchi di vitamina E, flavonoidi, fattori di crescita e grassi "buoni". Se si assumono tutti i giorni, senza esagerare, rappresentano un elisir di giovinezza. (p. 47)
*La vera dieta mediterranea è basata su una porzione, un unico piatto a pasto accompagnato dalla verdura. Il segreto sta, insomma, oltre che negli ingredienti, nella quantità moderata. (p. 50)
*[...] l'[[aglio]]: una vera superpillola con proprietà antinfiammatorie, antibiotiche, anti-impotenza, salvacuore e abbassa pressione. Insomma: un piatto di spaghetti aglio, olio e peperoncino è un vero toccasana. (pp. 59-60)
 
==Bibliografia==