Differenze tra le versioni di "Lauro de Bosis"

m
nessun oggetto della modifica
m
'''Lauro Adolfo de Bosis''' (1901 – 1931), scrittore, poeta ed intellettuale antifascista italiano.
[[File:Lauro De Bosis1.jpg|thumb|180px|Lauro De Bosis]]
'''Lauro Adolfo de Bosis''' (1901 – 1931), scrittore, poeta ed intellettuale antifascista italiano.
 
==Citazioni di Lauro De Bosis==
* Maestà, tra il re e il popolo v'è un patto sacro: Voi lo giuraste. Quando in nome di quel patto Voi ci chiamaste a difendere la libertà d'Italia ed i principi da Voi giurati, noi prendemmo le armi, in sei milioni e seicentomila morirono al Vostro comando. Oggi in nome di quegli stessi principi calpestati come non mai, in nome del Vostro onore di Re ed in nome dei nostri morti tocca a noi di rammentarVi quel patto. Seicentomila cittadini han dato a un Vostro cenno la vita per togliere il giogo da due città: è col Vostro consenso che un giogo infinitamente peggiore grava da anni sull'Italia intera? Accettate Voi veramente d'infrangere dopo Vittorio Veneto quel giuramento cui il [[Vittorio Emanuele II di Savoia|Vostro Avo]] restò fedele dopo Novara? Son sette anni che Vi vediamo firmare i decreti di Radetzky con la penna di [[Carlo Alberto di Savoia|Carlo Alberto]]. (...) Maestà scegliete. Una terza via non esiste. Dal fondo della loro disperazione quaranta milioni d'Italiani Vi guardano. (Volantino lanciato su Roma, indirizzato a [[Vittorio Emanuele III]] di Savoia)
226

contributi