Differenze tra le versioni di "Luciano Moggi"

1 288 byte aggiunti ,  5 anni fa
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
*Tutti i giocatori che ho trattato sono sempre venuti da me. Se non ho preso qualcuno è perché non se lo meritava.
*Alla fine l'accordo economico si trovava sempre. Diciamo che nel cercare i bravi giocatori, io guardavo anche alla persona. Magari per qualche affare c'è stato più da lavorare perché il giocatore, oltre ai soldi, guardava anche ad altre cose. E questo mi faceva piacere perché voleva dire che dietro al calciatore c'era anche un duomo.
*Anche a me venne il dubbio di aver preso il fratello quando lo rividi agli Europei. Mi fece una brutta impressione. Non era lui. L' [[Gianni Agnelli|Avvocato]] non risparmiò critiche e battute. Ma alla fine abbiamo avuto ragione noi. [[Zinedine Zidane|Zidane]] si è dimostrato un fuoriclasse planetario, un giocatore d'altri tempi.
*{{NDR|Sull'acquisto di [[Pavel Nedved]] nel 2001}} Anche lui non voleva lasciare la [[Società Sportiva Lazio|Lazio]]. Per i tifosi era un idolo, lui non avrebbe voluto tradirli. Soprattutto, non voleva abbandonare la sua casa all'Olgiata. Era irremovibile. Gli dissi: "Ma almeno vieni a vedere l'abitazione che ti vorremmo dare, il posto". All'ennesimo no, rilancio: "Ti metto a disposizione un aereo privato. Non saprà niente nessuno, vieni in segreto a [[Torino]], ti fai un'idea e poi decidi". Fu colpito dalle parole "in segreto" e allora disse di sì.
*[[Mino Raiola|Raiola]] ha tre pregi: ha buoni giocatori, è molto stimato dai suoi assistiti e ti aiuta a prendere anche quelli delle altre società.
*Dicevano che non segnava! Me lo sconsigliarono tutti. E io, invece, l'ho preso, [[Zlatan Ibrahimovic|Ibra]]: un grandissimo, ha fatto la fortuna delle squadre in cui ha giocato. Lo bloccati a maggio 2004 a Montecarlo, grazie a Raiola.
*Il dottor [[Umberto Agnelli]] avrebbe voluto [[Didier Deschamps|Deschamps]], il quale però commise un errore. Dichiarò che sarebbe venuto se la Juve avesse preso i giocatori che diceva lui. Eh no, dissi io. Non va bene.
*{{NDR|Sulla cessione di [[Christian Vieri all'Atlético Madrid]]}} Venne in sede, era fuori di sé. Iniziò a urlare dicendo che lui voleva il posto da titolare, che voleva più soldi. Io lo bloccati e gli dissi: "Tu qui il padrone non lo fai. Se ti hanno mandato quelli dell'Atlético Madrid a fare casino, digli pure che se ci danno trentotto miliardi subito, noi non abbiamo problemi a cederti".
*[[Thierry Henry|Henry]] è un giocatore eccellente, ancora troppo giovane quando è venuto da noi e "troppo" contropiedista. Non si è adattato al gioco italiano. Anche [[Carlo Ancelotti|Ancelotti]], che pure lo vedeva meglio di [[Marcello Lippi|Lippi]], lo ha utilizzato poco.
 
{{Intestazione|Intervista Guglielmo Buccheri, ''[http://www.lastampa.it/2011/11/10/sport/calcio/qui-juve/moggi-non-ci-sta-ho-fatto-i-loro-interessi-anche-con-le-sim-estere-9KUTmE9gN19YjALX223zWK/pagina.html Moggi non ci sta: "Ho fatto i loro interessi, anche con le sim estere"]'', ''La Stampa'', 10 novembre 2011}}
5 791

contributi