Rafael Benítez: differenze tra le versioni

Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
*Noi in campo ci accorgiamo subito quando un direttore di gara è sereno. In questo modo siamo tutti più garantiti. Se un [[arbitro]] è sereno in campo uno accetta anche un errore.<ref name=intervista>Dall'intervista di Giovanni Aruta, ''Benitez: "Il livello degli arbitri in Italia è molto alto", ''L'Arbitro'', giugno 2014, p. 36.</ref>
*[[Napoli]] per me è una città straordinaria, che soddisfa in pieno le mie esigenze. Io sono un uomo di calcio, e Napoli è forse la città al mondo in cui il calcio si vive in maniera più intensa. Vengo da [[Liverpool]], anche lì c'è un rapporto viscerale con la squadra che pensavo non fosse possibile trovare altrove. Ma a Napoli è forse superiore. Poi sono amante dell'arte. E Napoli da questo punto di vista è una miniera, ci sono cose straordinarie da vedere, forse neanche i napoletani sanno quanto è bella e quanto è ricca la loro città. Mi piacerebbe dare il mio piccolo contributo per far conoscere al mondo la vera immagine di Napoli.<ref name = intervista/>
*Io ho un attimo rapporto con [[Vincenzo Montella|Montella]] e ho avuto modo di parlare di calcio con lui a Coverciano a lungo. Sa che ho rispetto nei suoi confronti e verso la sua squadra e io so che lui è un uomo intelligente.<ref>Citato in Antonio Giordano, ''Benitez a Vincenzo: «Ho tanta stima di te...»'', ''Corriere dello Sport'', 9 novembre 2014.</ref>
 
==Citazioni su Rafael Benitez==
5 811

contributi