Differenze tra le versioni di "Charles Péguy"

1 452 byte aggiunti ,  6 anni fa
piccoli fix, + ''Santuario''
m (Bot: removing existed iw links in Wikidata)
(piccoli fix, + ''Santuario'')
[[Immagine:Charles peguy.jpg|thumb|right|Charles Péguy]]
{{indicedx}}
'''Charles Péguy''' (1873 – 1914), scrittore, poeta e saggista francese.
 
==Citazioni di Charles Péguy==
*C'è qualcosa di peggio dell'avere un'[[anima]] perversa: è avere un'anima di tutti i giorni.<ref name=Corriere>Citato in ''Corriere della seraSera'', 14 marzo 2005.</ref>
*C'è qualcosa di peggio di avere un'anima cattiva e anche del farsi un'anima cattiva: è avere un'anima bell'e fatta.<ref name=Corriere/>
*{{NDR|Sulla [[risurrezione]] di ogni uomo}} Corpo e anima, o saranno due mani giunte in eterna [[adorazione]], o due polsi ammanettati per una cattività eterna.<ref>Citato in [[Raniero Cantalamessa]], ''Gettate le reti. Riflessioni sui vangeli'', Piemme, Casale Monferrato 2001, anno C, p. 81.</ref>
*Un uomo non viene determinato da ciò che fa e ancora meno da ciò che dice. Se guardiamo in fondo, un essere è determinato unicamente da ciò che è.
*Una [[casa]] frana sempre e solo dall'interno.
 
==''Santuario''==
*La morale è stata inventata dai deboli. Ma la vita cristiana è stata inventata da Gesù Cristo.
*L'[[incarnazione]]: ecco l'unica storia interessante che sia mai accaduta.
*Sfido chiunque a trovarmi nei tempi dei tempi un solo uomo che come storico abbia parlato di Gesù.<ref>Cfr. [[Ricerca del Gesù storico]].</ref> Di lui è possibile parlare solo da cristiani o da anticristiani.
*La [[Comunione dei Santi]] comincia da Gesù, egli ne fa parte, ne è il capo. Tutte le preghiere, tutte le sofferenze messe insieme, tutte le fatiche, tutti i meriti, tutte le virtù messe insieme, sia di Gesù che di tutti gli altri santi messi insieme, tutte le santità messe insieme lavorano e pregano per tutto il mondo, per tutta la cristianità.
*Gesù si è abbandonato all'esegeta, allo storico, al critico, come si è abbandonato ai soldati, ai giudici, al popolo... Se avesse tentato di sfuggire alla critica e alla controversia, se si fosse sottratto all'esegeta, al critico, allo storico, l'incarnazione non sarebbe stata integrale.
*C'è il tesoro delle sofferenze, il tesoro eterno delle sofferenze. La [[passione di Gesù]] l'ha posseduto interamente, d'un tratto.
 
==Note==
==Bibliografia==
*Charles Péguy, ''Lui è qui'', a cura di Davide Rondoni e Flora Crescini, Rizzoli, Milano, 1997.
*Charles Péguy, ''Santuario''; citato in Domenico Porzio (a cura di), ''Incontri e scontri col Cristo'', M. Ferro, Milano, 1971, vol. I, pp. 269-271.
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|w|commons}}
 
{{DEFAULTSORT:Peguy, Charles}}
[[Categoria:Scrittori francesi|Pèguy, Charles]]
[[Categoria:Poeti francesi]]
[[Categoria:Saggisti francesi]]
[[Categoria:Scrittori francesi|Pèguy, Charles]]