Differenze tra le versioni di "Realtà"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  5 anni fa
m
ord. alfab.
m
m (ord. alfab.)
*Il cattivo umore è l'evadere dalla realtà; il buon umore è l'accettarla. ([[Malcolm Muggeridge]])
*Il [[passato]], è la sola realtà umana. Tutto ciò che è, è passato. ([[Anatole France]])
*La credenza che la realtà che ognuno vede sia l'unica realtà è la più pericolosa di tutte le illusioni. ([[Paul Watzlawick]])
*La realtà era realtà non perché uno la sentiva o non la sentiva, ma perché esisteva. ([[Bruce Marshall]])
*L'insieme aveva l'essenza degli incubi, senza esserlo, però. La sensazione d'irrealtà era reale. Solo l'irrealtà è reale. Se no, le cose sembrerebbero molto reali, ma anche assurde. ([[Paco Ignacio Taibo II]])
*La credenza che la realtà che ognuno vede sia l'unica realtà è la più pericolosa di tutte le illusioni. ([[Paul Watzlawick]])
*La facoltà d'illuderci che la realtà d'oggi sia la sola vera, se da un canto ci sostiene, dall'altro ci precipita in un vuoto senza fine, perché la realtà d'oggi è destinata a scoprire l'illusione domani. E la vita non conclude. Non può concludere. Se domani conclude, è finita. ([[Luigi Pirandello]])
*La probabilità di apprendere dal giornale una vicenda straordinaria è molto maggiore di quella di viverla personalmente; in altre parole, oggi l'essenziale accade nell'astratto, e l'irrilevante accade nella realtà. ([[Robert Musil]])
*La realtà è il cinque per cento della vita. L'uomo deve sognare per salvarsi. ([[Walter Bonatti]])
*La realtà e la finzione sono due facce intercambiabili della vita e della letteratura. Ogni sguardo dello scrittore diventa visione, e viceversa: ogni visione diventa uno sguardo. In sostanza è la vita che si trasforma in sogno e il sogno che si trasforma in vita, così come avviene per la memoria. La realtà è così sfuggente ed effimera... ([[Gesualdo Bufalino]])
*La realtà, guardata fissamente, è insopportabile. ([[Clive Staples Lewis]])
*La realtà è più strana della finzione. (''[[NCIS - Unità anticrimine]]'')
*La realtà è quella cosa che, anche se smetti di crederci, non svanisce. ([[Philip K. Dick]])
*La realtà era realtà non perché uno la sentiva o non la sentiva, ma perché esisteva. ([[Bruce Marshall]])
*La realtà, guardata fissamente, è insopportabile. ([[Clive Staples Lewis]])
*La realtà non esiste, l'hanno inventata gli uomini per i loro scopi. ([[Angelo Fiore]])
*Ma se il senso della realtà esiste, e nessuno può mettere in dubbio che la sua esistenza sia giustificata, allora ci dev'essere anche qualcosa che chiameremo senso della possibilità. Chi lo possiede non dice, ad esempio: qui è accaduto questo o quello, accadrà, deve accadere; ma immagina: qui potrebbe, o dovrebbe accadere la tale o tal altra cosa; e se gli si dichiara che una cosa è com'è, egli pensa: beh, probabilmente potrebbe anche esser diverso. Cosicché il senso della possibilità si potrebbe anche definire come la capacità di pensare tutto quello che potrebbe essere, e di non dar maggior importanza a quello che è, che a quello che non è. (''[[L'uomo senza qualità]]'')
26 773

contributi