Differenze tra le versioni di "Il padrino - Parte III"

nessun oggetto della modifica
(sistemo template, + img, fix NDR, sposto confessione fra i dialoghi)
|titoloalfabetico=Padrino - Parte III, Il
|immagine=Palermo-Teatro-Massimo-bjs2007-03.jpg
|didascalia=Il teatroTeatro Massimo di Palermo, con la scalinata dove avviene l'ultima sparatoria del film
|titolooriginale=The Godfather: Part III
|paese=USA
'''''Il padrino – Parte III''''', film statunitense del 1990 con [[Al Pacino]], regia di [[Francis Ford Coppola]].
 
{{tagline|Tutto il potere del mondo non può cambiare il destino.}}
 
== Frasi ==
== Dialoghi ==
{{cronologico}}
 
* '''Michael Corleone''': Mio padre odiava le fondazioni. La beneficenza la faceva da sé, da uomo a uomo, ma noi siamo diversi, eh?<br />'''B.J. Harrison''': Non molto diversi dai grandi gruppi finanziari. Controllo di molto denaro con piccoli investimenti, paghiamo meno tasse, nessun controllo governativo.
 
* '''Michael Corleone''' {{NDR|[[Confessioni dai film|confessione]]}}: Io ho... ho tradito mia moglie.<br />'''Cardinale Lamberto''': Continua, figliolo.<br />'''Michael Corleone''': Ho tradito me stesso. Ho ucciso uomini. E di altri ho ordinato la morte.<br />'''Cardinale Lamberto''': Ti prego, continua, figliolo.<br />'''Michael Corleone''': Ah... è inutile.<br />'''Cardinale Lamberto''': No, coraggio!<br />'''Michael Corleone''': Ho ucciso... ho ordinato di uccidere mio fratello. Mi aveva fatto uno sgarbo. Ho ucciso la carne di mia madre... {{NDR|incomincia a piangere}} Ho ucciso la carne di mia madre!<br />'''Cardinale Lamberto''': I tuoi peccati sono tremendi, ed è giusto che tu ne soffra. La tua vita potrebbe essere redenta, ma so che a questo tu non credi, non cambierai. Ego te absolvo in nomine Patris et Filii et Spiritus Sancti, amen.