Differenze tra le versioni di "Contrario"

357 byte aggiunti ,  7 anni fa
+4
(+3)
(+4)
*Il vecchio [[Eraclito]], che era veramente un grande saggio, ha scoperto la più portentosa di tutte le leggi psicologiche, cioè la ''funzione regolatrice dei contrari''. L'ha definita ''enantiodromia'', il convergere l'uno verso l'altro, con la qual cosa intendeva che tutto sfocia nel suo contrario. ([[Carl Gustav Jung]])
*La coscienza infelice è la coscienza di sé come dell'essenza duplicata e ancora del tutto impigliata nella contraddizione. Assistiamo così alla lotta contro un nemico, contro cui la vittoria è piuttosto una sottomissione: aver raggiunto un contrario significa piuttosto smarrirlo nel suo contrario. La coscienza della vita, la coscienza dell'esistere e dell'operare della vita stessa, è soltanto il dolore per questo esistere e per questo operare; quivi infatti come consapevolezza dell'essenza ha soltanto la consapevolezza del suo contrario, ed è quindi conscia della propria nullità. Da questa posizione essa inizia la sua ascesa verso l'intrasmutabile. ([[Georg Wilhelm Friedrich Hegel]])
*Non c'è idea che non porti in sé la propria confutazione possibile, una parola la parola contraria. ([[Marcel Proust]])
*Ogni cosa che noi vogliamo è contraddittoria con le condizioni o con le conseguenze relative; ogni affermazione che noi pronunciamo implica l'affermazione contraria; tutti i nostri sentimenti sono confusi con i loro contrari. Siccome siamo creature siamo contraddizione; perché siamo Dio e, al tempo stesso, infinitamente altro da Dio. ([[Simone Weil]])
*Ogni [[parola]] che si pronuncia fa pensare al suo contrario. ([[Johann Wolfgang von Goethe]])
*Ogni [[passione]] veramente profonda contiene in sé il suo contrario. ([[Mario Soldati]])
*Ogni piacere umano trova dentro di sé il suo contrario e la sua distruzione. ([[Guido Piovene]])
*Per Buono esaminamento si conosce il meglio delle cose, quando s'isaminano i contrari, cioè tutte le cose che possono fare rea la cosa c'hai a fare. ([[Bono Giamboni]])
*Senza Contrari non c'è [[progresso]]. ([[William Blake]])
*Sono veri solo quei pensieri il cui contrario è anche vero, a suo tempo e luogo; i dogmi indiscutibili sono il più pericoloso genere di menzogna. ([[Sri Aurobindo]])
*Un unico [[sentimento]] è fatto a volte di contrari. ([[Marcel Proust]])
*Una volta credevo che il contrario di una verità fosse l'errore e il contrario di un errore fosse la verità. Oggi una verità può avere per contrario un'altra verità altrettanto valida, e l'errore un altro errore. ([[Ennio Flaiano]])