Differenze tra le versioni di "Bono Giamboni"

m
+wikilink
m (Automa: correggo collegamenti a LiberLiber.)
m (+wikilink)
===[[Incipit]]===
Filosofia, verace maestra, priegoti che mi debbia mostrare la via de' buoni e piacevoli costumi laonde l'uomo è chiaro e grazioso al mondo e grande e prezioso appo Iddio –. Alla quale adimandagione rispuose la
filosofia al suo discepolo in questo modo: – Figliuolo mio caro, se' buoni costumi del mondo vuogli sapere, fa bisogno che conoschi prima quante sono le virtú e le loro vie e l'operazioni che per le dette vie fanno, laonde i buoni e piace[vo]li costumi del mondo fanno la loro operazione. E fa bisogno di conoscere i vizî e le loro vie, e che operazione fanno per quelle vie, perché le virtú non si potrebbono conoscere perfettamente se non si conoscessono i vizî che sono contrari delle virtú: perch'ogni cosa per lo suo [[contrario]] si conosce.
 
===Citazioni===
*[[Invidia]] è 'l secondo vizîo che nasce della mala volontà, e questo fa l'animo vizîoso e disordinato, quando lo [i]nce[n]de d'uno calore pessimo della grolia e bene altrui. E nasce il detto duolo e incendîo per due cose: o quando e' non vuole che all'onore e stato ov'egli è altri possa venire, o quando si duole che non può venire egli all'onore o allo stato che vede ad alcuna persona. Ed è a dire Invidia, cioè "non vedere", perché colui ch'è invidioso non soffera di vedere il bene altrui.
*[[Ira]] è il quarto vizîo che nasce all'animo della mala volontà; e questo fa l'animo disordinato e vizîoso d'una súbita tempesta e furore di nuocere altrui. E comettesi questo peccato per sette vie, e ha catuna il suo nome per meglio tenelle a memoria. E quelli sono i vizî che nascono d'Ira, e sono cosí appellati: Odio, Discordia, Ressa, Ingiuria, Malizia, Nequizia, Furore.
*Per Buono esaminamento si conosce il meglio delle cose, quando s'isaminano i [[contrario|contrari]], cioè tutte le cose che possono farafare rea la cosa c'hai a fare.
*[[Lussuria]] è il settimo peccato che nasce della mala volontà; e questo fa l'animo vizîoso e disordinato in ciò che no lascia rifrenare il piz[z]icore della carne col freno della ragione. E comettesi questo peccato per molte vie, e ha catuna il suo nome per meglio avelle a mimoria. E sono cosí nominate: Semplice fornicazione, Incesto, Avolterio, Strupo, Peccato contro natura.
*[[Prudenza|Prudenzia]] è virtú la quale ordina e dispone l'animo dell'uomo a verace conoscimento di bene e di male, con ferma volontà di pigliare il bene e lasciare stare il male e fug[g]irlo.