Differenze tra le versioni di "Contrario"

364 byte aggiunti ,  7 anni fa
+4
(voce parziale)
 
(+4)
 
*''Dicono che gli arabi scrivono al contrario, | Mohamed ha detto che io scrivo al contrario, | dunque ogni cosa giusta rivela il suo contrario | e se no sei d'accordo mi dispiace per te!'' ([[Caparezza]])
*Eppure, è sempre vero anche il contrario. ([[Leo Longanesi]])
*Fare esattamente il contrario è anche imitare: vale a dire che si imita il contrario. ([[Georg Christoph Lichtenberg]])
*Il contrario di quel che penso mi seduce come un mondo favoloso. ([[Leo Longanesi]])
*La coscienza infelice è la coscienza di sé come dell'essenza duplicata e ancora del tutto impigliata nella contraddizione. Assistiamo così alla lotta contro un nemico, contro cui la vittoria è piuttosto una sottomissione: aver raggiunto un contrario significa piuttosto smarrirlo nel suo contrario. La coscienza della vita, la coscienza dell'esistere e dell'operare della vita stessa, è soltanto il dolore per questo esistere e per questo operare; quivi infatti come consapevolezza dell'essenza ha soltanto la consapevolezza del suo contrario, ed è quindi conscia della propria nullità. Da questa posizione essa inizia la sua ascesa verso l'intrasmutabile. ([[Georg Wilhelm Friedrich Hegel]])
*Ogni cosa che noi vogliamo è contraddittoria con le condizioni o con le conseguenze relative; ogni affermazione che noi pronunciamo implica l'affermazione contraria; tutti i nostri sentimenti sono confusi con i loro contrari. Siccome siamo creature siamo contraddizione; perché siamo Dio e, al tempo stesso, infinitamente altro da Dio. ([[Simone Weil]])
*Ogni [[passione]] veramente profonda contiene in sé il suo contrario. ([[Mario Soldati]])
 
===[[Nicolás Gómez Dávila]]===