Bohumil Hrabal: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
(l'anno indicato è falso; cambio edizione)
Nessun oggetto della modifica
'''Bohumil Hrabal''' (1914 – 1997), scrittore ceco.
 
==''Una solitudine troppo rumorosa''==
*E io alle falde della montagna mi raggomitolo come Adamo nel cespuglio,<ref>''Genesi'', 3, 8.</ref> con un [[libro]] in mano apro gli occhi su un mondo diverso da quello dove appunto stavo, perché io quando incomincio a leggere sto proprio altrove, sto nel testo, io mi meraviglio e devo colpevolmente ammettere di essere davvero stato in un sogno, in un mondo più bello, di essere stato nel cuore stesso della verità. (da ''Una solitudine troppo rumorosa'')
*L'unica cosa di cui si può aver terrore al mondo è ciò che si è calcificato, il terrore delle forme rigide, morenti.
*Ogni oggetto amato è il centro del Paradiso terrestre.
 
==Note==
46 965

contributi