Differenze tra le versioni di "Henrik Ibsen"

nessun oggetto della modifica
m (Bot: removing existed iw links in Wikidata)
**Lona Hessel ne ''I pilastri della società'' (1877), IV atto.
*Ho lanciato l'ultima [[felicità]] al [[vento]] per una vista più alta sulle cose. (da ''Sulle alture'', 1860<ref name=Sla>Citato in [[Scipio Slataper]], ''Ibsen'', G.C. Sansoni Editore, Firenze 1944.</ref>)
*I nemici in mezzo a noi più pericolosi della verità e della libertà, i nemici sono la maggioranza compatta. Sì, la dannata, compatta, liberale maggioranza - è lei il peggior nemico! (da ''Un nemico del popolo'', in ''Drammi moderni'')
*Il mio [[libro]] è poesia; e se non è, lo diverrà. (da una lettera a [[Bjørnstjerne Bjørnson]] del 9 dicembre del 1867<ref name=Sla/>)
*La minoranza ha sempre ragione. (da ''Un nemico del popolo''; citato, in Elena Spagnol, ''CitazioniDrammi moderni'', Garzanti, 2003)
*La nostra casa non è stata altro che una stanza dei giochi. Qui io sono stata la tua moglie-bambola. Questo è stato il nostro matrimonio, Torvald. (da ''Una casa di bambola'', Nora a Torvald)
*La vita di [[famiglia]] perde ogni libertà e bellezza quando si fonda sul principio dell'io ti do e tu mi dai. (da ''Casa di bambola'')
==Bibliografia==
*Henrik Ibsen, ''Catilina'', traduzione di C. Giannini e N. Zoja, Garzanti, 1951.
*Henrik Ibsen, ''Drammi moderni'', a cura di Roberto Alonge, traduzioni di Aa. Vv., BUR, 2013.
 
==Altri progetti==
41 384

contributi