Differenze tra le versioni di "Lamberto Dini"

sistemo
(sistemo)
 
==Citazioni di Lamberto Dini==
* Non abbiamo bisogno di tutti questi cacadubbi. <ref>Rispondendo alla domanda di un giornalista, Dini esorta la stampa italiana a non fare titoli generici, interrogativi, che instillano dubbi nei lettori, ma ad approfondire e a riportare notizie documentate.</ref><ref>Citato (citato dain ''La Repubblica'', 8 ottobre 1995)<Ref>[http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1995/10/08/il-premier-striglia-giornali-fate-troppi.html</ref> AIl coloropremier chestriglia criticanoi l'espressione,giornali: replicano"Fate dottitroppi linguistititoli che confermano lassurdi."]'uso dotto dell'espressione (citato da, ''ADN-Kronosla Repubblica'', 98 ottobre 1995)<ref>. Cfr. anche ''[http://www1.adnkronos.com/Archivio/AdnAgenzia/1995/10/09/Politica/DINI-LA-CURIOSITA-CACADUBBI-ESPRESSIONE-AUTENTICA-E-PURA_154300.php Dini: la curiosità. Cacadubbi? Espressione autentica e pura]'', ''Adkronos.com'', 9 ottobre 1995.</ref>.
 
*[[Romano Prodi|Prodi]] nel suo faccia a faccia con [[Silvio Berlusconi|Berlusconi]] farà valere le ragioni della serietà e della ragionevolezza. Berlusconi è un grande venditore, è un uomo mediatico, ma stasera ci saranno delle regole che non gli permetteranno di fare i suoi soliti soliloqui e monologhi. Lui vorrebbe parlare solo delle realizzazioni del suo governo, io invece potrei elencare i numerosi fallimenti. Prodi si considera meno fotogenico, ma è una persona che ha a cuore i problemi del Paese ed intende risolverli. Non gli ho mai sentito dire sciocchezze o cose non vere. Sono convinto che la gente apprezzerà la sua serietà. Nel duello con Diliberto, Berlusconi era convinto di stracciarlo dandogli del 'comunista', invece ha perso tre a zero. (citato da ''Ansa'', 14 marzo 2006)
*Due cose debordano scandalosamente in questo finale di commedia 2007. La spazzatura a Napoli e Lamberto Dini. Non si assomigliano nell'aspetto, non si assomigliano nell'odore, ma entrambi violano il senso comune, l'estetica delle cose. La prima è troppa, il secondo troppo poco. Disarmano chi guarda, avvelenano chi respira. Una è assai colorata, l'altro è perfettamente grigio, eppure emanano la medesima infelicità. ([[Pino Corrias]])
 
==Note==
== Altri progetti ==
<references />
 
== Altri progetti ==
{{interprogetto|w|commons=Category:Lamberto Dini}}