Apri il menu principale

Modifiche

665 byte aggiunti ,  5 anni fa
→‎Orazioni: Contro Filippide
 
{{NDR|38-41; traduzione in ''Oratori attici minori'', p. 194-195}}
 
===''Contro Filippide''===
====Citazioni====
*Dei [[Tiranno|tiranni]] nessuno mai, dopo morto, è ritornato in vita, mentre molte città, anche dopo essere state rase al suolo, hanno riacquistato vigore e potenza. (7; traduzione in ''Oratori attici minori'', p. 205)
 
====[[Explicit]]====
Io mi sono proposto di non superare con il mio discorso un'anfora d'acqua, perciò non intendo dilungarmi oltre. Il cancelliere vi leggerà di nuovo l'atto di accusa. Voi tenete a mente le imputazioni; ascoltate la lettura delle leggi; ed emettete un verdetto conforme alla giustizia e al vostro stesso interesse.
 
{{NDR|13; traduzione in ''Oratori attici minori'', p. 209}}
 
===''Frammenti''===
1 273

contributi