Differenze tra le versioni di "Uovo"

5 byte aggiunti ,  6 anni fa
Temple Grandin, - prov. senza fonte
m (→‎Altri progetti: sostituisco "cibi e bevande" --> "alimenti" vedi Speciale:LinkPermanente/622843 using AWB)
(Temple Grandin, - prov. senza fonte)
* Il guscio dell'uovo è liscio e insieme minutamente granuloso, piccoli cristalli di calcio sono evidenziati dalla luce, come crateri sulla luna. È un paesaggio glabro, però perfetto, come il deserto dove si rifugiavano i santi, perché le loro menti non fossero distratte dal lusso e dalla mondanità. Penso che questo dovrebbe essere l'aspetto di [[Dio]]: un uovo. La vita sulla luna potrebbe non trovarsi sulla superficie, ma all'interno. ([[Margaret Atwood]])
*La società ha senza dubbio il diritto di proteggersi contro i protoplasmi antisociali; ma bisogna bene che sappia che, quando crede di punire un uomo, non punisce mai che un uovo o delle circostanze. ([[Jean Rostand]])
 
*La [[terra]] è un elemento posto al centro dell'universo: ha infatti una posizione non dissimile da quella che il tuorlo ha nell'uovo: intorno ad essa vi sono l'acqua e l'aria, come intorno al tuorlo c'è l'albume e la membrana che lo rinchiude. All'esterno, a contenere il tutto, c'è il [[fuoco]] come all'esterno dell'uovo c'è il guscio. ([[San Beda il Venerabile]])
 
*Qualunque sia l'importanza della "grazia germinale", bisogna guardarsi da un giansenismo biologico che supporrebbe l'essere predeterminato nell'uovo che gli dette origine. L'ambiente interviene possentemente nella realizzazione umana. Ed è per ciò che sarebbe abusiva la pretesa di apprezzare, anche grossolanamente, il valore nativo degli individui, in una società come la nostra, dove infierisce una tale diversità di condizioni. Quanti esseri ben concepiti hanno avuto la fortuna di nascere male! L'uomo nasce differente dall'uomo, è vero, ma finché l'uomo non sarà trattato come l'uomo, sarebbe fuori luogo riferire le inuguaglianze apparenti alle inuguaglianze originali. Evitiamo di giudicare l'uovo dall'adulto. ([[Jean Rostand]])
*Quando mi trovai ad assistere all'attività di deposizione delle uova in un grande allevamento e vidi galline ormai vecchie giunte al termine della loro vita produttiva, fui presa dall'orrore. Le galline, allevate in modo da garantire la produzione massima di uova e l'indice di conversione alimentare più efficiente, erano nervose carcasse a cui era caduto metà del piumaggio a forza di sbattere le ali contro la gabbia... Quanto più imparavo riguardo all'industria delle uova, tanto più cresceva il mio disgusto. Alcune delle pratiche ormai considerate «normali» erano manifestamente crudeli. La crudeltà era divenuta normale. I produttori di uova erano divenuti insensibili alla sofferenza. ([[Temple Grandin]])
 
* Questi rappresentano quattro draghi in carne e ossa, ad ognuno dei quali è stato dato un uovo d'oro da proteggere. Il vostro obiettivo è semplice: raccogliere l'uovo. Dovete fare questo perché ogni uovo contiene un indizio senza il quale non potete sperare di passare alla prova successiva. (''[[Harry Potter e il calice di fuoco]]'')
 
 
==Proverbi==
 
===[[Proverbi abruzzesi|Abruzzesi]]===
 
*''N' òv arrizze 'n òme''
:Un uovo eccita un uomo
 
===[[Proverbi alatrensi|Alatrensi]]===
 
*''Caglina che n'è fatt gli ow è semp pullastra''.
:[[Gallina]] che non ha fatto uova è sempre pollastra.
 
===[[proverbi francesi|Francesi]]===
 
* ''Qui vole un oeuf vole un boeuf''
:Chi ruba un uovo ruba un bue.
 
===[[Proverbi calabresi|Calabresi]]===
*''La gaddhina faci l'ovu e alu gaddhu 'nci bruscia lu culu.''
:La gallina fa l'uovo e al gallo gli brucia il deretano.
 
===[[Proverbi corsi|Còrsi]]===
 
*''Quandu ellu canta lu cuccu, muta pèlu lu singhjari; e la gallina faci l'ovu, senza mancu nidicali. E lu beccu inchjirchja i corra, chi ni pari un ginirali.''
:Quando canta il gallo, il cinghiale cambia pelo; e la gallina fa l'uovo senza neanche fare il [[nido]]. E la [[capra]] allunga le corna, assomigliando a un generale.
 
===[[Proverbi italiani|Italiani]]===