Differenze tra le versioni di "Libro dell'Esodo"

nessun oggetto della modifica
m (Bot: migrazione automatica di 3 collegamenti interwiki a Wikidata: d:Q9190)
*Allora Mosè e gli Israeliti cantarono questo canto al Signore e dissero: "''Voglio cantare in onore del Signore: | perché ha mirabilmente trionfato, | ha gettato in mare | cavallo e cavaliere''". (15, 1)
*Onora [[genitore|tuo padre e tua madre]], perché si prolunghino i tuoi giorni nel paese che ti dà il Signore, tuo Dio. Non [[uccisione|uccidere]]. Non commettere [[adulterio]]. Non [[rubare]]. Non pronunciare falsa [[testimonianza]] contro il tuo prossimo. (20, 12 – 16)
*Quando alcuni uomini rissano e urtano una donna incinta, così da farla abortire, se non vi è altra disgrazia, si esigerà un'ammenda, secondo quanto imporrà il marito della donna, e il colpevole pagherà attraverso un arbitrato. Ma se segue una disgrazia, allora pagherai vita per vita: [[occhio]] per occhio, [[dente]] per dente, mano per mano, piede per piede, bruciatura per bruciatura, ferita per ferita, livido per livido. (21, 22 – 25)
*Quando un [[bue]] cozza con le corna contro un uomo o una donna e ne segue la morte, il bue sarà [[lapidazione|lapidato]] e non se ne mangerà la carne. Però il proprietario del bue è innocente. Ma se il bue era solito cozzare con le corna già prima e il padrone era stato avvisato e non lo aveva custodito, se ha causato la morte di un uomo o di una donna, il bue sarà lapidato e anche il suo padrone dev'essere messo a morte. (21, 28 – 29)
*Non maltratterai la vedova o l'[[orfano]]. Se tu lo maltratti, quando invocherà da me l'aiuto, io ascolterò il suo grido, la mia collera si accenderà e vi farò morire di spada: le vostre mogli saranno vedove e i vostri figli orfani. (22, 21 – 23)
*Farai l'[[altare]] di legno di acacia: avrà cinque cubiti di lunghezza e cinque cubiti di larghezza. L'altare sarà quadrato e avrà l'altezza di tre cubiti. Farai ai suoi quattro angoli quattro corni e saranno tutti di un pezzo. Lo rivestirai di rame. Farai i suoi recipienti per raccogliere le ceneri, le sue pale, i suoi vasi per la aspersione, le sue forchette e i suoi bracieri. Farai di rame tutti questi accessori. (27, 1 – 3)
*Il Signore parlò a Mosè: "Su, esci di qui tu e il popolo che hai fatto uscire dal paese d'Egitto, verso la terra che ho promesso con giuramento ad Abramo, a Isacco e a Giacobbe, dicendo: Alla tua discendenza la darò. Manderò davanti a te un angelo e scaccerò il Cananeo, l'Amorreo, l'Hittita, il Perizzita, l'Eveo e il Gebuseo. Va' pure verso la terra dove scorre latte e miele... Ma io non verrò in mezzo a te, per non doverti sterminare lungo il cammino, perché tu sei un popolo di dura cervice". (33, 1 – 3)
 
==Citazioni sull'Esodo==