Differenze tra le versioni di "Ferdinando Imposimato"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  6 anni fa
nessun oggetto della modifica
 
==Citazioni di Ferdinando Imposimato==
*In realtà stavo istruendo con Vittorio Occorsio alcuni sequestri di persona per scopo di estorsione, tra cui il sequestro Danesi, il sequestro Ortolani, il sequestro Andreuzzi, {{ndr|il sequestro}} Francisci, e ricordo perfettamente che egli, pochi giorni prima, mi aveva fatto una istanza di emissione di alcuni mandati di cattura contro imputati; uno di questi imputati era iscritto alla [[P2|Loggia P2]]. Egli aveva anche individuato dei collegamenti tra sequestratori di persona, terroristi neri, appartenenti alla Loggia P2, e aveva anche manifestato delle preoccupazioni. Egli aveva una grande esperienza perchéperchè aveva già istruito in parte il processo per la strage di piazza Fontana. All'inizio era stato depistato, purtroppo dai servizi segreti, e poi aveva imboccato la strada giusta. Ricordo anche che la mattina in cui fu ucciso, io, mezz'ora prima dell'assassinio, gli telefonai per chiedergli qual'era il suo parere su un'istanza di libertà provvisoria che era stata presentata da un imputato iscritto alla P2, ed egli mi disse che avrebbe espresso parere contrario.<ref>Dal programma televisivo ''La notte della Repubblica'', Rai 2, 24 gennaio 1990.</ref>
 
*La correttezza è la prima regola che un magistrato deve seguire. Nel caso specifico dell'ex procuratore aggiunto di Palermo, poi, con un'indagine che interessa la mafia come quella che si è appena lasciato alle spalle, la situazione è ancora più delicata.<ref name=Ingroia>Dall'intervista di Paola Alagia, ''[http://www.lettera43.it/politica/ingroia-un-caso-grave_4367577286.htm Ingroia? Un caso grave]'', ''Lettera 43.it'', 21 dicembre 2012</ref>
Utente anonimo