Differenze tra le versioni di "Azione"

245 byte aggiunti ,  7 anni fa
- senza fonte, + Hannah Arendt
(Henri-Frédéric Amiel+1)
(- senza fonte, + Hannah Arendt)
*Fare, non aspettare. ([[Giuseppe Allamano]])
*Il fare è il miglior modo d'imparare. ([[Giacomo Leopardi]])
*Il fatto che l'uomo sia capace d'azione significa che da lui ci si può attendere l'inatteso, che è in grado di compiere ciò che è infinitamente improbabile. E ciò è possibile solo perché ogni uomo è unico e con la nascita di ciascuno viene al mondo qualcosa di nuovo nella sua unicità. ([[Hannah Arendt]])
*Il modo migliore per fare una cosa è farla. ([[Amelia Earhart]])
*Il Padre mio opera sempre e anch'io opero. ([[Gesù]])
*L'Azione è l'antidoto della disperazione. ([[Joan Baez]])
*L'azione è la grande novità del linguaggio: "Fare ciò che si sa". L'[[arte]], sarà tanto più libera quanto più sarà antiletteraria. ([[Cesare Zavattini]])
*L'azione è tutto, la gloria niente. ([[Johann Wolfgang von Goethe]])
*L'azione, infatti, non è altra cosa dalla [[conoscenza]], bensì la conoscenza stessa, che assunta una forma successiva, in vista dei mezzi di realizzazione, prende, com'è stato già detto, il nome di azione. ([[Abhinavagupta]])
*L'attività mentale è parte di voi non meno del battito del vostro cuore o del ritmo con cui respirate. ([[Ari Kiev]])