Differenze tra le versioni di "Charlotte Rampling"

m
nessun oggetto della modifica
m (Bot: migrazione automatica di 1 collegamento interwiki a Wikidata: d:Q234679)
m
*Nel vostro paese {{NDR|L'Italia}}, mi è stata offerta l'opportunità di fare sempre delle ottime cose. Del resto, in campo cinematografico, l'[[Italia]] è indiscutibilmente un paese-guida.
*[[Adriano Celentano|Celentano]] è un uomo fantastico. Mi colpì subito dal momento che mi fecero leggere il copione del film. Poi, conoscendolo meglio, ho potuto capire maggiormente la sua umanità. Apprezzare quella sua filosofia tascabile ma molto pura ed efficace. Adriano è migliore, per coerenza, di tanti altri supercervelloni.
*Gli [[Stati Uniti d'America|Americani]] sono soliti premiare con l'Oscar solo film tipo "[[Il padrino]]" e "[[La stangata]]". Il film della [[Liliana Cavani|Cavani]] {{NDR|''Portiere[[Il portiere di notte]]''}} non credo possa rientrare nei loro gusti.
*Gli americani, cinematograficamente parlando, sono solo degli ottimi tecnici e basta. Non penso che riuscirei a girare dei film in [[America]]. Parliamo la stessa lingua, ma sul piano cinematografico non riusciamo a capirci. Laggiù, l'[[attore]] viene utilizzato come un prodotto, un robot.
 
{{NDR|Charlotte Rampling, ''Non voglio stare nella lista delle pizze'', intervista di Ottavio Starace, ''Il Monello'', n. 31, 1974, Casa Editrice Universo}}