Differenze tra le versioni di "Renzo De Felice"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  6 anni fa
(completo e sistemo)
*Diffusasi la notizia che sarebbe stata convocata una Costituente, non mancarono casi di politici e studiosi che si affrettarono a predisporre e a far pervenire a Mussolini o d'altri esponenti repubblicani propri testi costituzionali. Valga per tutti il caso del prof. [[Francesco Cosentino]] dell'Istituto Italo-americano di diritto e legislazione comparata, che nel 1932 era stato incaricato dal presidente messicano di redigere una costituzione tipica e che ora (autunno '43) fece pervenire a Gargnano un testo di ben 600 articoli ricalcato con poche varianti. Più interessante è uno studio redatto nell'ambito degli uffici della Camera dei fasci e delle corporazioni che Mussolini lesse il 9 gennaio 1944, dal titolo ''Precedenti storici e prime idee per una riforma del Senato''. In esso era presa in considerazione l'istituzione di un sistema bicamerale. (p. 389)
*Mussolini parlando il 7 novembre 1943 avrebbe fatto cenno ad una costituzione del tipo nordamericano con qualche cosa di quella turca. (p. 391)
*L'italiano imbelle e fannullone era uno stereotipo che in Germania aveva circolazione già prima del [[Nazismo|nazionalsocialismo]]. In un rapporto di Anfuso (ambasciatore della RSI in Germania) da Berlino in data 10 febbraio 1944 si legge: per quel che concerne il popolo italiano si fa una netta distinzione fra la razza italiana germanizzata del nord e quella inferiore, con forti infiltrazioni negroidi nel sud. Specialmente velenose le critiche al popolo napoletano, che risalgono a impressioni personali dettaredettate da prevenzioni, false interpretazioni di piccoli fatti che fannohanno trovato incentivo nei commenti della stampa tedesca, in particolare in un giornale viennese, dopo l'occupazione di [[Napoli]] da parte degli anglo-americani. (pp. 426-27)
 
===[[Explicit]]===
Utente anonimo