Differenze tra le versioni di "Madre Teresa di Calcutta"

sposto sotto fonte primaria, amplio, fix link
(sposto sotto fonte primaria, amplio, fix link)
*Non sapremo mai quanto bene può fare un semplice [[sorriso]].<ref name=zambonini>Citato in Franca Zambonini, ''Madre Teresa: la mistica degli ultimi'', Paoline, 2003.</ref>
*Non vi sia alcuna gloria nel vostro [[successo]] ma attribuite tutto a Dio con il più profondo senso di gratitudine.<ref name=germani/>
*Ogni cosa che facciamo è come una goccia nell'oceano, ma se non la facessimo l'Oceano avrebbe una goccia in meno.<ref>Citato in Claudio Malagoli, ''Etica dell'alimentazione: prodotti tipici e biologici, Ogm e nutraceutici, commercio equo e solidale'', Aracne, 2006, p. 27.</ref>
*Ogni opera d'amore fatta con il cuore avvicina a Dio.<ref name=germani/>
*Quello che facciamo è soltanto una goccia nell'oceano. Ma se non ci fosse quella goccia all'oceano mancherebbe.<ref name=germani/>
*Resterò di continuo assente dal [[Paradiso]], per accendere la luce a quelli che vivono nell'oscurità sulla terra.<ref name=zambonini/>
*Se non conoscete nel profondo del cuore che Gesù [[vocazione|ha sete di voi]], non potete cominciare a conoscere ciò che egli vuole essere per voi, e ciò che egli vuole voi siate per lui.<ref name=zambonini/>
*Il nostro lavoro è quello di incoraggiare cristiani e non cristiani a fare opere d'[[amore]]. E ogni opera d'amore, fatta con tutto il cuore, porta sempre la gente più vicino a Dio. (p. XXI)
*''Il frutto del [[silenzio]] è la [[preghiera]]<br />Il frutto della preghiera è la [[fede]]<br>Il frutto della fede è l'amore<br>Il frutto dell'amore è il [[servire|servizio]]<br>Il frutto del servizio è la [[pace]].''<ref>Nel libro, prima di questo brano (riportato anche a pagina 1) è spiegato: "Un ammiratore di Madre Teresa, un uomo d'affari indiano, una volta fece stampare per lei cinque righe su cartoncini gialli. Lei li chiama i suoi «biglietti da visita», e li distribuisce alla gente perché esprimono con chiarezza la direzione del suo lavoro, il suo cammino semplice".</ref> (p. XXIX)
*Se ti attendi qualche forma di ricompensa, non è amore: l'amore vero è amare senza condizioni e senza aspettative.<br />Se ve ne è bisogno, Dio ti guiderà, come ci ha guidato a servire i malati di {{maiuscoletto|[[AIDS|aids]]}}. Noi non giudichiamo queste persone, non domandiamo loro che cosa è successo loro o in che modo si sono ammalati: ci limitiamo a vedere il loro bisogno, e a prenderci cura di loro. Penso che, attraverso l'{{maiuscoletto|aids}}, Dio ci stia dicendo qualcosa, dandoci un'opportunità per mostrare il nostro amore. Le persone affette da {{maiuscoletto|aids}} hanno risvegliato l'amore più tenero in altri che magari lo avevano relegato al di fuori della propria vita, dimenticandolo. (pp. 44-45)
*Cerca di non [[giudicare]] gli altri. Se giudichi gli altri, non stai dando nessun amore. (p. 48)
*Dobbiamo crescere nell'amore, e per farlo dobbiamo continuare ad amare e amare e a dare e dare finché non ci fa male – come ha fatto Gesù. Fare cose ordinarie con straordinario amore: piccole cose, come assistere i malati e i senzatetto, chi è solo o non è stato desiderato, lavare e pulire per loro. (p. 51)
*La parola d'ordine dei primi cristiani era «[[gioia]]», e dunque continuiamo a servire il Signore con gioia. (p. 56)
*La gioia è amore, la gioia è preghiera, la gioia è forza. Dio ama chi dà con gioia; se tu dai con gioia, dai sempre di più. Un cuore allegro è il risultato di un cuore ardente d'amore.<br />Le opere d'amore sono sempre opere di gioia. Non abbiamo bisogno di cercare la [[felicità]]: se possediamo l'amore per gli altri, ci verrà data. È il dono di Dio. (p. 57)
*Per noi, servire è un privilegio e quello che cerchiamo di dare è un servizio vero, offerto con tutto il cuore.<br />Ci rendiamo conto che quello che facciamo è solo una goccia nell'oceano, ma l'oceano senza quella goccia sarebbe più piccolo. (p. 63)
*''L'[[uomo]] è irragionevole, illogico, egocentrico<br />{{maiuscoletto|non importa, amalo}}<br>Se fai il [[bene]], ti attribuiranno secondi fini egoistici<br>{{maiuscoletto|non importa, fa' il bene}}<br />Se realizzi i tuoi [[obiettivo|obiettivi]], troverai falsi amici e veri nemici<br />{{maiuscoletto|non importa, realizzali}}<br />Il bene che fai verrà domani dimenticato<br />{{maiuscoletto|non importa, fa' il bene}}<br />L'[[onestà]] e la sincerità ti rendono vulnerabile<br />{{maiuscoletto|non importa, sii franco e onesto}}<br />Quello che per anni hai costruito può essere distrutto in un attimo<br />{{maiuscoletto|non importa, costruisci}}<br />Se [[aiuto|aiuti]] la gente, se ne risentirà<br />{{maiuscoletto|non importa, aiutala}}<br />Da' al mondo il meglio di te, e ti prenderanno a calci<br />{{maiuscoletto|non importa, da' il meglio di te}}''<ref>Nel libro, al termine di questo brano, è indicato fra parentesi tonde: "Da una scritta sul muro a Shishu Bhavan, la Casa dei bambini di Calcutta".</ref> (p. 120)
 
==''Vivi davvero!''==
*C'è la [[gioia]] di essere sano e giusto, ma c'è soprattutto l'immensa gioia di [[servire]].
*È necessaria l'infelicità per capire la [[gioia]], il dubbio per capire la verità... la morte per comprendere la vita. Perciò affronta e abbraccia la tristezza quando viene.
*È questo il destino di noi [[donna|donne]], per questo siamo state create: per essere il cuore del focolare, per essere il cuore nella madre Chiesa.
*Gesù vieni nel mio cuore<br />prega con me, prega in me<br />perché io impari da te<br />a pregare.
*L'amore comincia a casa: prima viene la famiglia, poi il tuo paese o la tua città.
*L'amore è l'unica risposta alla solitudine.
*La [[gioia]] autentica, invece, nasce dalla sana consapevolezza di aver fatto tutto ciò che era nelle nostre facoltà.
*La tua vita non è un gioco... ma è in gioco la tua vita!
*Le piccole cose della vita di ogni giorno sono le vere gocce d'amore che mantengono accesa la tua vita di fede con una fiamma molto viva.
*Non cercare la [[gioia]] nei beni di [[consumo]], perché questo ti costerà caro.
*Non preoccuparti di sapere i problemi del mondo, limitati a rispondere alle esigenze della gente.
*Prometti a te stesso di parlare di bontà, bellezza, amore a ogni persona che incontri; di far sentire a tutti i tuoi amici che c'è qualcosa di grande in loro; di guardare al lato bello di ogni cosa e di lottare perché il tuo ottimismo diventi realtà.
*Sii pieno di [[gioia]], tutto sommato.
*Successo o insuccesso non hanno nessun senso agli occhi di Dio, purché tu faccia quello che lui ti chiede e come te lo chiede.
*Tu, quando diffondi l'amore del Signore, sei la buona novella di Dio.