Carità: differenze tra le versioni

216 byte aggiunti ,  8 anni fa
Adrienne von Speyr, ordine sezioni
m (r2.6.6) (Bot: Aggiungo fr:Assistance)
(Adrienne von Speyr, ordine sezioni)
*I cristiani di tutti i tempi hanno trovato più facile ripetere la Presenza eucaristica della Presenza della carità, dimenticando che non si può capire una Mensa dalla quale, almeno uno, dietro l'esempio del Maestro, non si alzi per continuare nel mondo quella carità che è il fermento celeste del pane del Mistero. ([[Primo Mazzolari]])
*La carità crea una moltitudine di vizi. ([[Oscar Wilde]])
*La carità è [...] l'essenza comune delle persone, esse non ''hanno'' la carità, ''sono'' la carità, si immergono nell'unica, comune carità, comune come l'unità dell'essenza divina. ([[Adrienne von Speyr]])
*La carità è un sentimento che per lunga età annidossi nel cuore dell'uomo senza che l'uomo lo conoscesse. Fu il Cristianesimo quello che snidandolo gli diede a un tratto un meraviglioso sviluppo fra' plausi della terra e del Ciel. ([[Cesare Malpica]])
*La carità esercitata all'esterno non dovrebbe essere che il traboccare della carità profonda attinta nella vita di orazione, l'irradiare di Cristo stesso. ([[Magdeleine Hutin]])
*Un osso dato al cane non è carità: carità è l'osso spartito col cane quando avete fame come lui. ([[Jack London]])
 
===[[GiuseppeAmbrogio MoscatiBazzero]]===
*Al di sopra di beghe, pettegolezzi, livori, deve ispirarci la carità cristiana.
*Non la scienza, ma la carità ha trasformato il mondo, in alcuni periodi; e solo pochissimi uomini son passati alla storia per la scienza; ma tutti potranno rimanere imperituri, simbolo dell'eternità della vita, in cui la morte non è che una tappa, una metamorfosi per un più alto ascenso, se si dedicheranno al bene.
 
==[[Ambrogio Bazzero]]==
*Ama la carità, e pensa che la minima è quella che si fa a denaro. Ama la carità, e pensa che più è quello che ricevi, che quello che dai.
*Opera la carità col cuore, che è carità indefinita, non colla mano, che è misurata.
*Una parola di carità sulla bocca di uno scettico è come un fiore tra le mascelle di un cranio.
 
===[[PaoloGiuseppe di TarsoMoscati]]===
*Al di sopra di beghe, pettegolezzi, livori, deve ispirarci la carità cristiana.
*Non la scienza, ma la carità ha trasformato il mondo, in alcuni periodi; e solo pochissimi uomini son passati alla storia per la scienza; ma tutti potranno rimanere imperituri, simbolo dell'eternità della vita, in cui la morte non è che una tappa, una metamorfosi per un più alto ascenso, se si dedicheranno al bene.
 
===[[Paolo di Tarso]]===
*La carità è paziente, è benigna la carità; non è invidiosa la carità, non si vanta, non si gonfia, non manca di rispetto, non cerca il suo interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto, non gode dell'ingiustizia, ma si compiace della verità. Tutto copre, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta.
 
*Queste dunque le tre cose che rimangono: la [[fede]], la [[speranza]] e la carità; ma di tutte più grande è la carità!
 
*Se anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi la carità, sono come un bronzo che risuona o un cembalo che tintinna. E se avessi il dono della profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza, e possedessi la pienezza della fede così da trasportare le montagne, ma non avessi la carità, non sono nulla.