Robert Musil: differenze tra le versioni

*Ci si riunisce in gruppi, perché l'[[obbedienza]] permette di fare tutto quello di cui per convinzione propria non si sarebbe più capaci, e l'inimicizia di quei gruppi dona agli uomini la sempre operante reciprocità della vendetta, mentre l'amore ben presto si addormenterebbe. (Cap. 116)
*«Non bisogna essere nulla di speciale!» disse fra sé fieramente. Gli parve una viltà non saper fare a meno di quella falsa idea. (cap. 118, p. 691)
*Non si sa bene come avvenga quel mutamento che in certe circostanze trasforma degli uomini coscienti in una [[massa]] consenziente, capace di qualunque eccesso nel bene come nel male, e incapace di ragionare, anche quando gli uomini di cui è formata non han coltivato nulla nella vita quanto la misura e la ponderatezza. (Cap. 120)
*I migliori e più evidenti successi dell'intelletto umano si sono avuti quasi solo quando esso sta alla lontana da [[Dio]]. Ma il pensiero che lo tentava disse: "E se questa libertà da Dio non fosse altro che la via moderna verso Dio?"
*Idealità e morale sono i mezzi migliori per colmare il gran buco che si chiama anima.
3 227

contributi