Differenze tra le versioni di "Franco Califano"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  6 anni fa
nessun oggetto della modifica
*''..Ma gli attimi d' amore, cuciti sopra il cuore, il mare quelli non li porta via.. (da ''Uomini di mare'')
 
*''Che bella cosa che sei almeno per gli occhi miei, amarti è l'obbligo che ho e questo io farò. Come te è impossibile, come te è improbabile, come te se una c'è, passi pure da me... (da ''Come te è impossibile'')
 
*''Se tu pentita ritornassi qui, cor nodo 'n gola te verrei a aprì, convinto de volette ancora bene, ma nun te potrei di' tornamo 'nsieme, perché nun troverei nell' occhi tua, l'antico amore della vita mia, e te direi co' tutta l'onestà, perché stai qui!..che sei tornata a fà! è la malinconia... è la malinconia... (da ''La malinconia'')
 
*''…InIn questa notte di pioggia fatta di schegge di luce, non senti il cuore che morde come una bestia feroce, e la memoria ubriaca riveste a festa la stanza coi vecchi fiori di campo e di affamata speranza. Ma noi che navighiamo sopra un vecchio relitto, chi pensava mai che fosse naufragato in un letto; questa roccia d'amore dopo tante ferite meritava il suo premio e non due vite finite. Appunti sull'anima, far l'amore al buio, non vedersi più... Star vicini impauriti come quaglie in un canneto, come rondini malate, non saper volare un metro…. (da ''Appunti sull'anima'')
 
*''...e non c'è più un motivo serio, perché tu possa tornare da me o io da te, perché non basta vestirsi di bianco per farsi meno male in amore, ho la bocca bruciata per gridare il tuo nome, come chi ha bevuto il mare senza potersi dissetare, alcune cose di te sono state e rimangono parte di me, ma non riesco a darti tutto e ho la bocca bruciata, perché ripeto il tuo nome, come chi ha voluto il bene offrendo il cuore al sole per chiamarti amore...'' (da ''Pallide memorie'')
Utente anonimo