Differenze tra le versioni di "Jarod il camaleonte (terza stagione)"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  7 anni fa
m
Automa: Inversione degli accenti delle parole di questa lista.
m (Automa: sistemo automaticamente alcuni degli errori comuni...)
m (Automa: Inversione degli accenti delle parole di questa lista.)
*{{NDR|Jarod richiama Argyle in macchina e riflette di nuovo sulla sua missione}}<br/>'''Jarod''': {{NDR|Voce Narrante}} La situazione di Argyle mi rese chiara una cosa che credo di aver sempre saputo. E cioè che finché non avessi trovato la mia famiglia, aiutare gente come Benny e Argyle era la cosa migliore da fare.
 
*{{NDR|Jarod e Argyle vanno a svolgere il ''compito'' affidatogli da Faddas}}<br/>'''Jarod''': {{NDR|Voce Narrante}} Per conto mio le cose andavano piuttosto bene. Ma come potevo sapere che nel mezzo di questa storia le cose si sarebbero complicate a tal punto? Argyle doveva fare un lavoro semplice per Faddas: prelevare da un cassonetto una borsa piena di denaro ricavato dai casinò. Ma c'era qualcosa che non mi quadrava. PerchèPerché Faddas voleva che fosse Argyle a prelevare il suo denaro? In fondo Argyle è uno che ha chiamato il suo cane... beh, ''cane''. "Nessun problema", aveva detto Argyle. Per un secondo ci avevo quasi creduto.<br/>{{NDR|Un uomo colpisce Argyle alle spalle mentre lui e Jarod prendono la borsa dal cassonetto}}<br/>'''Jarod''': {{NDR|Voce Narrante}} Diciamo mezzo secondo. {{NDR|Facendo una faccia contrariata}} Venne fuori che la borsa e il denaro che c'era dentro non appartenevano a Faddas, appartenevano a questo tizio. Si faceva chiamare ''Il Cubano'' e chiamò me con uno strano nome.<br/>'''Il Cubano''': Little Joe da Chicago. Cosa ti fa pensare che puoi venire nella mia città, uccidere due dei miei corrieri e rubarmi il denaro? Questi soldi appartengono al Cubano!<br/>'''Argyle''': Il Cubano?<br/>'''Jarod''': E chi è?<br/>'''Il Cubano''': Mai sentito parlare del Cubano?<br/>'''Jarod''': Un Cubano col tuo accento?!<br/>'''Il Cubano''': Io non sono ''un'' cubano. Sono ''il'' Cubano.<br/>'''Jarod''': {{NDR|Voce Narrante}} Ricordate i miei ripensamenti?
 
*{{NDR|Miss Parker e Thomas discutono durante il pranzo}}<br/>'''Thomas''': Pranzo squisito.<br/>'''Parker''': Te l'ho messo in conto. {{NDR|Poi scoppia a ridere e anche Tommy}} Gamberi?<br/>'''Thomas''': Non te l'aspettavi, vero?<br/>'''Parker''': Veramente preferivo il mu shu.<br/>'''Thomas''': Solo perché ordini sempre quello.<br/>'''Parker''': Qualcuno mi ha detto che la stabilità favorisce il successo.<br/>'''Thomas''': Perché non hai mai assaggiato gamberi così dolci e così piccanti.
*{{NDR|Angela avvisa Jarod della visita degli spazzini}}<br/>'''Angela''': Sono venute delle persone allo studio, e hanno chiesto di Jarod. Erano in giacca e cravatta, uno di loro si chiama Sam.<br/>'''Jarod''': Mi hanno trovato.<br/>'''Neil''': Chi sono?<br/>'''Jarod''': Il potere del male.
 
*{{NDR|Jarod e Neil parlano alla radio per attirare Pavlov e il Centro in trappola}}<br/>'''Jarod''': Guarda un po' chi c'è sulla 1. Va' pure, Pavlov!<br/>'''Pavlov''': Non avresti dovuto farlo.<br/>'''Jarod''': E perchèperché no? Neil ti aspetta, vieni qui allo studio a prenderti la rivicinta! Esegui la tua sentenza, signor padre eterno!<br/>'''Pavlov''': Lo farò. ma non dove ti aspetti tu.<br/>'''Jarod''': Già, è vero. Tu sei un enigma avvolto in un paradosso. O forse era il contrario? Ho l'impressione che non sia più tu a condurre le danze.<br/>'''Pavlov''': Non farti troppe illusioni caro orfanello, ho sempre io il coltello dalla parte del manico.
 
*{{NDR|Jarod prende in trappola Pavlov e lo lega a una sedia}}<br/>'''Jarod''': Le trappole hanno una caratteristica. Non fanno distinzioni fra cacciatore e preda.<br/>{{NDR|Il folle si trova un ratto intrappolato sulle gambe}}<br/>'''Jarod''': Scusa se ti ho rubato la metafora, ma direi che è proprio adatta al caso. Topo, trappola. Topo, trappola! Ti ho preso!
69 545

contributi