Differenze tra le versioni di "Creazione (teologia)"

nessun oggetto della modifica
(Annullata la modifica 597946 di Ulisse (discussione) non è pertinente, perché è di parte)
*In principio Dio creò il cielo e la terra.<br />Ora la terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l'abisso e lo spirito di Dio aleggiava sulle acque.<br />Dio disse: "Sia la luce!". E la luce fu. (''[[Genesi]]'')
*La creazione è il bacio di Dio sul Nulla: l'Essere rivela così il suo amore, infinito nel dono dell'esistenza, infinito come dono di sé nel sacrificio supremo per il riscatto e la salvezza dell'uomo. ([[Michele Federico Sciacca]])
*La creazione è orientata verso la comunione tra Dio e creatura; essa esiste affinché ci sia uno spazio di risposta alla grande gloria di Dio, un incontro di amore e di libertà. ([[Benedetto XVI]])
*La creazione: il bene frantumato e disseminato attraverso il male. ([[Simone Weil]])
*La creazione stessa attende con impazienza la rivelazione dei figli di Dio; essa infatti è stata sottomessa alla caducità – non per suo volere, ma per volere di colui che l'ha sottomessa – e nutre la speranza di essere lei pure liberata dalla schiavitù della corruzione, per entrare nella libertà della gloria dei figli di Dio. Sappiamo bene infatti che tutta la creazione geme e soffre fino ad oggi nelle doglie del parto. ([[Paolo di Tarso]])
Utente anonimo