Differenze tra le versioni di "Karl Popper"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  7 anni fa
m
→‎''Congetture e confutazioni'': correzioni minori using AWB
m
m (→‎''Congetture e confutazioni'': correzioni minori using AWB)
*Tutte le [[teoria|teorie]] restano essenzialmente provvisorie, congetturali o ipotetiche, anche quando non ci sentiamo più in grado di dubitare di esse.
*Lo status della verità intesa in senso oggettivo, come corrispondenza ai fatti, con il suo ruolo di principio regolativo, può paragonarsi a quello di una cima montuosa, normalmente avvolta fra le nuvole. Uno scalatore può, non solo avere difficoltà a raggiungerla, ma anche non accorgersene quando vi giunge, poiché può non riuscire a distinguere, nelle nuvole, fra la vetta principale e un picco secondario. Questo tuttavia non mette in discussione l'esistenza oggettiva della vetta; e se lo scalatore dice "dubito di aver raggiunto la vera vetta", egli riconosce, implicitamente, l'esistenza oggettiva di questa.
*Vi sono soltanto due tipi fondamentali di istituzioni: quelle che consentono un mutamento senza spargimento si sangue, e quelle che non lo consentono. [...] Personalmente, preferisco chiamare democrazia il tipo di reggimento politico che può essere sostituito senza l'uso della violenza, e tirannide l'altro.
 
{{NDR|Karl Popper, ''Congetture e confutazioni'', traduzione di G. Pancaldi, Il Mulino, Bologna 1972.}}
6 674

contributi