Differenze tra le versioni di "Ordine sociale"

nessun oggetto della modifica
*L'ordine sociale non è il semplice stare insieme; è piuttosto lo stare insieme minimizzando, o possibilmente eliminando il conflitto. ([[Massimo Corsale]])
*Le questioni, che si riferiscono all'ordine sociale, sono oggidì le più importanti, e insieme le più difficili e complicate. I nemici del [[popolo]], padroni del suolo e del denaro, che menano agiata e deliziosa la vita, levarono un grido d'orrore contro qualsiasi disegno di riforma a pro del ceto povero e lavorante; ed appellarono con ridicoli clamori ai diritti inviolabili della proprietà e della famiglia, per iscongiurare lo spettro minaccevole del [[socialismo]]. ([[Cristoforo Bonavino]])
*Per [[Talcott Parsons|Parsons]], (nella lettura [[Anthony Giddens|giddensiana]]) il primo compito della [[sociologia]] sarebbe infatti proprio quello di spiegare l'ordine sociale, così come aveva cercato di fare a suo temotempo [[Thomas Hobbes|Hobbes]]. ([[Massimo Corsale]])
 
[[Categoria:Società]]
Utente anonimo