Differenze tra le versioni di "Ignace-Gaston Pardies"

m
nessun oggetto della modifica
(Creata pagina con "'''Ignace-Gaston Pardies''' (1638 – 1673), fisico e matematico francese. ==Citazioni di Ignace-Gaston Pardies== *[…] certamente l'agire in vista di un fine, il trarre van...")
 
m
'''Ignace-Gaston Pardies''' (16381636 – 1673), fisico, matematico e matematicogesuita francese.
 
==Citazioni di Ignace-Gaston Pardies==
*[…] certamente l'agire in vista di un fine, il trarre vantaggio dall'esperienza, il prevedere l'avvenire, cioè quanto secondo voi conviene alle [[animale|bestie]], non può non derivare da un principio spirituale, esattamente come ne deriva ciò che si trova negli uomini. […]<br />Certamente una volta ammesso che il pensiero, l'intenzione e la riflessione possono provenire da un corpo animato da una forma materiale, sarà ben difficile provare che il ragionamento e le idee dell'uomo non possono provenire da un corpo animato anch'esso da una forma materiale.<ref>Da ''Discours de la conoissanceconaissance des bêtes'', Parigi, 1672; citato in Gino Ditadi, ''I filosofi e gli animali'', vol. 2, Isonomia editrice, Este, 1994, pp. 577-578. ISBN 88-85944-12-4</ref>
 
==Note==
{{stub}}
 
[[Categoria:Gesuiti francesi|Pardies, Ignace-Gaston]]
[[Categoria:Fisici francesi|Pardies, Ignace-Gaston]]
[[Categoria:Matematici francesi|Pardies, Ignace-Gaston]]