Differenze tra le versioni di "Cristoforo Poggiali"

+3
(+3)
 
==''Proverbj, motti e sentenze ad uso ed istruzione del popolo''==
*Fuggi gl'impegni, e i perigliosi intrichi, se vuoi salvar la pancia per i [[fico|fichi]]. (p. 22)
*Qual la [[gotta|podagra]], e qual l'[[epilessia]], ereditaria è in molti la [[pazzia]]. (p. 23)
*Chi al naso ha verdi occhiali; se lor crede, dirà, ch'è [[verde]] tutto ciò che vede. (p. 46)
*Se fermezza non ha d'animo e destra, il [[chirurgia|chirurgo]], sui libri invan s'addestra. (p. 141)
*D'onde è la [[peste]], fuggi, e torna tardi, con pregar sempre Dio, che te ne guardi. (p. 174)
*Gusta meglio de' fichi la dolcezza, chi delle sorbe assaggiò pria l'asprezza. (p. 182)
*Nel Settembre e l'Ottobre in colli aprichi, gli è un piacer alla caccia andar dei fichi. (p. 228)
 
==Bibliografia==