Differenze tra le versioni di "Thomas Hobbes"

1 191 byte rimossi ,  7 anni fa
sfid, tolgo citazioni con sola versione inglese
m (r2.7.2) (Bot: Aggiungo id:Thomas Hobbes; modifico uk:Томас Гоббс)
(sfid, tolgo citazioni con sola versione inglese)
*Prima bisogna pensare a vivere, poi a fare della filosofia. (citato in [[Giuseppe Fumagalli]], ''[[s:Indice:Chi l'ha detto.djvu|Chi l'ha detto?]]'', Hoepli, 1921, p. 477)
:''Primum vivere, deinde philosophari''.
 
===Senza fonte===
{{Senza fonte}}
*La [[gloria]] improvvisa è la [[passione]] che causa quelle smorfie chiamate risate.
*Le parole sono i gettoni dei saggi, che non fanno i conti con essi, ma sono i [[soldi]] degli sciocchi.
 
==''Leviatano''==
:''Force and fraud are in war the two cardinal virtues''.
*Nella [[vita]] primitiva non vi è la presenza dell'[[arte]]; alcuna società costituita; e ciò che è peggio, la paura continua, il pericolo di una [[morte]] violenta; la vita dell'uomo è confinata nella solitudine, nella povertà, nella sporcizia, nella brutalità e infine la durata della vita è alquanto breve. (parte I, XIII){{da controllare|traduttore?}}
*''Hereby it is manifest that during the time men live without a common power to keep them all in awe, they are in that condition which is called war; and such a war as is of every man against every man.'' (I, XIII){{da controllare|traduzione ufficiale?}}
*''And because the condition of man (as hath been declared in the precedent chapter) is a condition of war of every one against every one, in which case every one is governed by his own reason, and there is nothing he can make use of that may not be a help unto him in preserving his life against his enemies; it followeth that in such a condition every man has a right to every thing, even to one another's body.'' (I, XIV){{da controllare|traduzione ufficiale?}}
*L'errore di un uomo non diventa la sua legge, né lo obbliga a persistere in esso. (parte II, XVI){{da controllare|traduttore?}}
*Senza [[spada]] i patti non sono che parole. (II, 17){{da controllare|traduttore?}}
*''And though of so unlimited a power, men may fancy many evil consequences, yet the consequences of the want of it, which is perpetual war of every man against his neighbour, are much worse.'' (II, XX){{da controllare|traduzione ufficiale?}}
*L'autorità, non la verità, fa la legge. (II, 26){{da controllare|traduttore?}}
:''Auctoritas non veritas facit legem.''