Differenze tra le versioni di "Nonviolenza"

477 byte aggiunti ,  7 anni fa
sposto e amplio Zanotelli; amplio e raggruppo Mazzolari
(modifico Capitini)
(sposto e amplio Zanotelli; amplio e raggruppo Mazzolari)
*Allorché lo yogin è fermamente stabile nella non violenza, coloro che sono in sua presenza abbandonano ogni ostilità. ([[Patañjali]])
*Beati quelli che non sono violenti: Dio darà loro la terra promessa. ([[Discorso della Montagna|Gesù, Discorso della Montagna]])
*L'[[educazione]] dovrebbe cominciare con l'insegnare il valore della non violenza, che ha a che fare poi con tutto: con l'essere [[vegetarismovegetarianismo|vegetariano]], col rispettare il mondo, col pensare che questa terra non te l'han data a te, che è di tutti e tu non puoi impunemente metterti a tagliare e fare buchi. ([[Tiziano Terzani]])
*La non violenza attiva non è [[pacifismo]], è ben altra cosa. Ho cominciato leggendo [[Mahatma Gandhi|Gandhi]], [[Martin Luther King]], [[Lorenzo Milani|Milani]], [[Primo Mazzolari|Mazzolari]] e questi mi hanno aiutato a capire che era stato [[Gesù di Nazareth]] a praticare per primo la non violenza in quella Galilea schiacciata dall'imperialismo romano. Vi vorrei pregare, con tutto il cuore, di avere il coraggio di una scelta radicale di non violenza. Questo sistema è violento per natura. Noi dobbiamo costruire un sistema non violento, una civiltà della tenerezza. ([[Alex Zanotelli]])
*La nonviolenza è al polo opposto della scaltrezza: è un atto di fiducia dell'uomo e di fede in Dio, è una testimonianza resa alla verità fino alla conversione del nemico. ([[Primo Mazzolari]])
*La non-violenza è la risposta ai cruciali problemi politici e morali del nostro tempo; la necessità per l'uomo di aver la meglio sull'oppressione e la violenza senza ricorrere all'oppressione e alla violenza. ([[Martin Luther King]])
*La non violenza è tutte le offerte; la rinuncia è l'onorario sacerdotale. (''[[Prāṇāgnihotra Upaniṣad]]'')
*La nonviolenza non va confusa con la non-resistenza. ([[Primo Mazzolari]])
*Noi siamo con chiunque scelga l'arma della non violenza: si chiami in terra lontana, [[Andrej Sakharov]], o più vicino a noi, [[Marco Pannella]]. ([[Eugenio Montale]])
*Sforzarsi di sostituire sempre più nel mondo la non-violenza ''efficace'' alla violenza. ([[Simone Weil]])
*Tutta la spiritualità orientale è nonviolenta, diversamente da quella ebraico-cristiana, che è invece un'immensa legittimazione della violenza. Buddisti, jainisti, i rinuncianti in genere hanno scoperto questa dimensione, che a mio avviso ha due fondamenti. Il primo è la nobiltà e la bellezza delle vittime. Il secondo è la bellezza di colui che potrebbe essere violento e non lo è. La nonviolenza si estende a tutte le forme di esistenza [...]. Finora l'idea della nonviolenza è stata la forma più alta dell'etica e della spiritualità, ma sta diventando una necessità economica e geopolitica. Solo un'umanità di nonviolenti, nel senso più ampio, è ecologicamente ed economicamente sostenibile in un pianeta arrivato ormai al limite delle sue capacità vitali. ([[Luigi Lombardi Vallauri]])
*Tuttora si pensa spesso alla nonviolenza come a un'opzione politica rinunciataria, di esclusione del conflitto, o come a un'espressione ideale priva di effetti pratici, una sorta di aspirazione che si sa irraggiungibile. E invece [[Aldo Capitini|Capitini]] scriveva nonviolenza in unica parola proprio per distinguerla dalla semplice assenza di violenza. Il cardine della nonviolenza è l'insoddisfazione per lo stato di cose esistente, la tensione a battersi contro l'ingiustizia dovunque essa sia, e a farlo con metodi che prefigurano quel che verrà dopo, quindi senza violenza, diffidando delle gerarchie, allargando quanto più possibile la partecipazione e lo sviluppo etico-religioso della personalità umana. ([[Lorenzo Guadagnucci]])
*Vi vorrei pregare, con tutto il cuore, di avere il coraggio di una scelta radicale di non violenza. Questo sistema è violento per natura. Noi dobbiamo costruire un sistema non violento, una civiltà della tenerezza. ([[Alex Zanotelli]])
 
===[[Aldo Capitini]]===
*La vera ''ahimsa'' dovrebbe significare libertà assoluta dalla cattiva volontà, dall'ira, dall'odio, e un sovrabbondante [[amore]] per tutto.
*Non ho nulla di nuovo da insegnare al mondo. La [[verità]] e la non-violenza sono antiche come le montagne.
 
===[[Primo Mazzolari]]===
*La nonviolenza è al polo opposto della scaltrezza: è un atto di fiducia dell'uomo e di fede in Dio, è una testimonianza resa alla verità fino alla conversione del nemico. ([[Primo Mazzolari]])
*La nonviolenza non va confusa con la non-resistenza. ([[Primo Mazzolari]])
*La pigrizia, l'indifferenza, la neutralità non trovano posto nella nonviolenza, dato che alla violenza non dicono né si né no.
 
==Voci correlate==